Venezuela, tre mesi di proteste: siamo sull'orlo della guerra

L'opposizione è scesa ancora una volta in piazza per protestare contro il presidente Maduro: una lotta che dura da mesi e che ha provocato la morte di almeno 86 persone. In migliaia a sostegno della procuratrice Ortega

Proteste a Caracas (FOTO ANSA)

Continuano senza sosta le proteste in Venezuela. Anche ieri, sabato 1 luglio, l'opposizione è scesa in piazza per protestare contro il presidente Nicolas Maduro: tre mesi ininterrotti di proteste che sono costate la vita ad almeno 86 persone. Una situzione incandescente che potrebbe scaturire in una guerra civile.

Oltre mille persone si sono radunate questo pomeriggio sull’arteria principale della capitale per manifestare il loro sostegno a Luisa Ortega, la procuratrice generale, che da partigiana convinta del chavismo è divenuta una delle più agguerite avversarie del successore di Hugo Chavez. 

IL GIALLO DEI GIOVANI ARRESTATI In Venezuela la polizia ha arrestato decine di persone durante una marcia contro il presidente Maduro a Caracas. Fra loro un gruppo di giovani caricato poi su un camion dentro cui è stato fatto esplodere un lacrimogeno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Hanno preso 20, 30 persone – racconta questo testimone -li hanno messi su un camion senza targa. Dove li hanno portati questi studenti, dove si trovano? Sono scomparsi e hanno rubato tutte le loro cose, le carte di credito. Una persona stava soffocando per i gas lacrimogeni”Col passare dei giorni le manifestazione contro il presidente non accennano a diminuire, mentre aumenta la repressione del governo. Ancora tutta da chiarire la vicenda delle presunte bombe lanciate da un elicottero della polizia sulla corte costituzionale. Il pilota che si è auto accusato del gesto è introvabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

Torna su
Today è in caricamento