Al World Press Photo vince lo scatto (e la furia) del killer in Turchia

Premiato il fotografo turco Burhan Ozbilici. L'attentatore uccise l'ambasciatore russo Karlov

Dito indice in aria, la furia sul volto: lo scatto che riprende l'assassino dell'ambasciatore russo in Turchia, opera del fotografo turco Burhan Ozbilici, ha vinto il principale premio del più prestigioso concorso di fotogiornalismo, il World Press Photo.

La giuria ha voluto premiare anche il coraggio di Ozbilici, fotoreporter di Associated Press, che ha immortalato lo scorso dicembre gli attimi in cui Altintas, poliziotto di 22 anni, ha sparato nove colpi sull'ambasciatore Andrey Karlov, prima di essere a sua volta ucciso dalle forze di sicurezza.

Visualizzata diciotto milioni di volte nelle ore dopo l'omicidio, questa immagine "ha segnato un momento importante nella storia della Turchia", ha dichiarato ad Afp il vincitore, "come giornalista non potevo scappare pensando a salvarmi la pelle". Il suo scatto è stato scelto tra più di 80mila immagini realizzate da oltre cinquemila fotografi da 125 Paesi. Tra questi, altri 45 hanno ricevuto premi in otto diverse categorie.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Mondo

      Trump contro prodotti italiani ed Ue: dazi del 100%, a rischio anche la Vespa

    • Mondo

      Ivanka Trump assunta alla Casa Bianca ma senza stipendio

    • Citta

      Bari, neonata trovata morta in spiaggia: fermata una 23enne

    • Citta

      Fa masturbare il figlio di 4 anni davanti agli amici: boss finisce a processo

    I più letti della settimana

    • Mosca, il capo dell'opposizione a Putin fermato durante una manifestazione

    • I Repubblicani voltano le spalle a Trump: "Non ha i voti per cancellare l'Obamacare"

    • Incidente in pista, aereo con 141 persone a bordo atterra e prende fuoco

    • Epidemia di meningite in Nigeria, almeno 140 morti

    • Italiano rapinato e ucciso in un parcheggio in Nuova Zelanda

    • Attacco a Londra, la figlia di Masood ha rinnegato l'integralismo del padre

    Torna su
    Today è in caricamento