CUPRA inaugura la nuova sede in occasione del debutto della prima CUPRA Leon

CUPRA ha inaugurato la sua nuova sede, il CUPRA Garage. Durante l’evento, è stata presentata in anteprima mondiale la gamma della prima CUPRA Leon

In occasione del secondo anniversario del marchio, CUPRA ha inaugurato la sua nuova sede, il CUPRA Garage. Durante l’evento, è stata presentata in anteprima mondiale la gamma della prima CUPRA Leon, che comprende anche due vetture da gara, dando inizio al viaggio del marchio verso l’elettrificazione con il suo primo modello ibrido.

Dopo aver chiuso il 2019 con una crescita del 71,8% rispetto all’anno precedente e quasi 24.700 unità vendute, CUPRA affronta il 2020 con un ventaglio di novità. Oltre ad aprire le porte della sua nuova casa, un edificio eco efficiente di 2.400 metri quadrati il cui design evoca il paddock di un circuito da gara, il marchio ha ristrutturato il proprio laboratorio racing, il CUPRA Racing Factory. CUPRA ha investito 5,3 milioni di Euro nella creazione delle nuove strutture, che ospiteranno un team di oltre 200 collaboratori.
“La decisione presa due anni fa di dar vita a CUPRA come brand indipendente non avrebbe potuto funzionare meglio: in così poco tempo è diventata la nostra unità di business più profittevole. CUPRA dà a SEAT l’opportunità di produrre modelli a più alto margine di contribuzione e di raggiungere nuovi clienti, e i due marchi insieme ci danno le risorse e la base operativa necessarie per continuare a crescere. Così, abbiamo deciso di rafforzare il marchio costruendo una sede propria”, ha condiviso Carsten Isensee, SEAT Acting President e Vicepresidente di Finanza e IT, durante la conferenza stampa di lancio di CUPRA Leon.

2020: un anno chiave

Quest’anno, CUPRA intende dimostrare le proprie potenzialità sul mercato allargando la gamma ed espandendosi a livello internazionale. Oltre al successo di CUPRA Ateca, il marchio rafforzerà il proprio portafoglio prodotti con la prima CUPRA Leon, in versione hatchback e Sportstourer, e con CUPRA Formentor, primo modello sviluppato specificamente per il marchio.

“I risultati raggiunti in questi ultimi due anni, con quasi 40.000 auto vendute, dimostra il grande potenziale del marchio. CUPRA sta crescendo oltre quanto avessimo previsto, e ora siamo pronti ad entrare in una nuova fase, per dimostrare che la sportività può andare di pari passo con l’elettrificazione con il lancio di tre modelli ibridi; abbiamo inoltre l’obiettivo di raggiungere un miliardo di euro di fatturato totale SEAT quando l’intera gamma sarà disponibile” ha commentato Wayne Griffiths, CEO di CUPRA e Vicepresidente Vendite e Marketing di SEAT.
Griffiths ha inoltre annunciato che CUPRA Formentor di serie verrà svelata per la prima volta in occasione del prossimo Salone dell’Automobile di Ginevra, mentre l’introduzione nel mercato è prevista nella seconda metà dell’anno.

Il primo componente della famiglia

CUPRA ha sfruttato l’evento di inaugurazione ufficiale del nuovo quartier generale per presentare la nuova famiglia di CUPRA Leon, il modello bestseller del marchio che, nella sua ultima generazione, ha totalizzato 44.000 unità vendute in quattro anni. Con l’obiettivo di spingere ulteriormente le vendite del marchio, CUPRA ha presentato le versioni hatchback e Sportstourer in un’ampia gamma di propulsori ad alte prestazioni, dalle versioni benzina all’ibrido plug-in con 245, 300 e 310 CV.

CUPRA Leon è considerata “King of Leons”. La prima Leon con logo CUPRA combina design, comfort e tecnologie all’avanguardia, per amanti di auto aperti all’elettrificazione e alla ricerca di piacere di guida e prestazioni.

Le origini hanno segnato la strada

CUPRA ha presentato inoltre la nuova versione della CUPRA e-Racer, prima turismo da gara 100% elettrica al mondo. Il CEO del marchio Wayne Griffiths ha confermato la partecipazione di CUPRA al campionato mondiale per auto turismo elettriche (PURE ETCR), che farà il proprio debutto quest’anno, con Mattias Ekström e Jordi Gené sulla griglia di partenza.

Gli ingegneri CUPRA, nati nel mondo delle competizioni, hanno inoltre sviluppato una nuova turismo da gara con propulsore a combustione, la CUPRA Leon Competición. Ekström e Gené sono stati i protagonisti del reveal del nuovo modello, condividendone i miglioramenti a livello di efficienza aerodinamica e l’utilizzo di componenti extra leggeri stampati in 3D per migliorarne la distribuzione dei pesi.
Inoltre, CUPRA ha presentato la nuova tuta da gara e la collezione di abbigliamento per il team racing in cobranding con Sabelt, leader internazionale di equipaggiamenti per auto da gara.

media-CUPRA_HQ_15-2

La nuova casa della tribù CUPRA

L’evento di inaugurazione del CUPRA Garage ha riunito l’intera tribù CUPRA Tribe, che dalla scorsa settimana conta un nuovo membro, il portiere dell’F.C. Barcelona Marc ter Stegen. Il calciatore parte della Nazionale tedesca è arrivato a bordo di una delle 1.999 unità di CUPRA Ateca Limited Edition ed è stato ufficialmente presentato a ospiti e media. All’evento, CUPRA ha riunito un'élite di campioni come i quattro ambassador provenienti dal mondo del padel, tra cui l’argentino Belasteguín, Pablo Lima, Alejandra Salazar y Ariana Sánchez; il campione olimpico Saúl Craviotto e il pilota turismo Mikel Azcona.

Il mondo CUPRA cresce

In linea con la sua missione di creare una collezione di prodotti esclusivi, che rappresentino lo stile del brand, CUPRA ha presentato diversi prototipi nati in seno alle nuove collaborazioni del marchio. L’azienda di illuminazione Marset è a capo dello sviluppo di CHISPA, una lampada senza fili, portatile e ricaricabile disegnata per CUPRA. Inoltre, il marchio di calzature Mikakus ha svelato due prototipi di scarpe da ginnastica. Infine, CUPRA ha presentato anche una bici elettrica, ultraleggera e ripiegabile progettata e realizzata da UNNO, una boutique di biciclette di Barcellona.

Infine, CUPRA continua a lavorare alla sua linea di pelletteria, borse e occhiali da sole con i laboratori artigianali italiani TRAKATAN e L.G.R., rispettivamente. Il marchio CUPRA intende collaborare con persone e brand che parlino la stessa lingua a livello di design, e che ne condividano il modo di creare esperienze.
  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento