Ferrari presenta la nuova monoposto per il mondiale 2020: ecco la 'SF 1000'

Svelata presso il Teatro Valli di Reggio Emilia, avrà una power unit ancora più efficiente, forme più compatte e una livrea ancora più rossa del solito

La Ferrari ha presentato la nuova monoposto per la stagione di F1 2020: la nuova rossa si chiama SF1000, così ribattezzata in occasione del millesimo gran premio a cui parteciperà la scuderia di Maranello.

La presentazione del nuovo bolide del Cavallino Rampante è avvenuta per la prima volta lontano dalla casa di produzione. Come location per l'unveiling della nuova monoposto è stato scelto il 'Teatro Valli' di Reggio Emilia, patria della bandiera tricolore per sottolineare il connubio esistente tra la Ferrari e l'Italia come spiegato da John Elkann. Presenti anche il team principal Mattia Binotto, i piloti Sebastian Vettel e Charles Leclerc, oltre ai tecnici e tanti tifosi che hanno seguito la presentazione dall'esterno sui maxi schermi allestiti in piazza Prampolini.

La SF1000 avrà una power unit più efficiente e forme più compatte ma un particolare che si nota subito è relativo alla livrea che torna ad essere più rossa rispetto alle ultime stagioni in cui era stata di una tonalità più scura. A questa monoposto e ai suoi piloti il compito di spezzare l'egemonia Mercedes imposta da Hamilton e Bottas e riportare a Maranello i titoli che mancano da 12 anni nel campionato costruttori e da 13 in quello piloti. 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

Torna su
Today è in caricamento