Suzuki IGNIS: il SUV ultra Compatto ideale per l'uso quotidiano

Suzuki IGNIS è il SUV ultra compatto progettato per offrire un design inconfondibile e un'eccellente praticità per l'uso quotidiano

Suzuki IGNIS unisce forme inconfondibili ad un'eccellente funzionalità, rifacendosi alla tradizione e al DNA di Suzuki. Il suo design riprende alcuni tipici stilemi Suzuki e li rielabora in chiave moderna e innovativa, racchiudendo al suo interno un abitacolo molto accogliente in rapporto ai soli 370 cm di lunghezza.

Tratti caratteristici sono ad esempio i montanti “C” della prima generazione di Suzuki Cervo; le prese d’aria sul cofano motore appartenute alla prima generazione di Suzuki Vitara e il tetto sospeso dei montanti A e B neri di Suzuki SWIFT. Questi elementi sono stati amalgamati sapientemente con nuove e semplici linee rette e curve che ne accentuano la personalità distinta per un risultato finale di forte impatto, sin dal primo sguardo. A bordo, le forme e i materiali dell'abitacolo coniugano personalità e qualità. La forma tondeggiante del pannello climatizzazione e il suo distintivo quadro strumenti si combinano per dare all'ambiente interno un look caratteristico, reso ancora più unico dai particolari interni arancione e titanium.

285a1526-2

Colori carrozzeria

La carrozzeria di Suzuki IGNIS è disponibile in 10 colori (tra cui il Rosso Marrakech pastello), 5 vernici metallizzate e 4 combinazioni Bicolore con tetto nero. Nell'abitacolo si trovano dettagli in tinta con l'esterno, che permettono al Cliente di scegliere la IGNIS che meglio corrisponde ai suoi gusti. L'interno bianco e nero di Suzuki IGNIS è ulteriormente personalizzato da inserti sulla consolle centrale e sulle maniglie portiera in colore arancione o titanium, a seconda della tinta esterna scelta.

Pratica e spaziosa

L'adozione della nuova piattaforma Suzuki ha permesso di ridurre lo spazio occupato dal motore e massimizzare invece quello per passeggeri e bagagli. In un corpo vettura compatto, IGNIS offre un abitacolo esteso e confortevole, con ampio spazio per guidatore e passeggeri. Il bagagliaio ha una capienza di 267* litri (227 litri per la versione 4x4 AllGrip) ed è reso ancora più sfruttabile dai sedili posteriori scorrevoli che, insieme agli schienali reclinabili, permettono di estendere ulteriormente il già ampio volume di carico.

I progettisti hanno ottimizzato la praticità degli interni di IGNIS nella vita quotidiana: il suo abitacolo offre, infatti, numerosi spazi utili, quali il cassetto portaoggetti anteriore diviso in due vani, i portabottiglie nel tunnel centrale e quelli nelle portiere anteriori e posteriori.

Grazie all'elevata altezza minima da terra di 180 mm, Suzuki IGNIS garantisce ottime prestazioni su strade accidentate e al contempo offre una posizione di guida rialzata che fornisce un'ottima visibilità e semplifica la guida.

285a3250-2

Display audio con navigatore (SLDA)

IGNIS è equipaggiata con un display touch-panel, intuitivo come uno smartphone. È possibile, infatti, collegare il proprio smartphone tramite Bluetooth® o cavo USB per utilizzare le applicazioni compatibili attraverso il Display Touch Screen da 7”, che è anche dotato della funzione hi-fi, telecamera posteriore e navigazione (mappe su scheda SD).

Il sistema multimediale supporta le piattaforme Android Auto, Apple CarPlay e MirrorLink:

- Android Auto è un’applicazione che trasferisce la piattaforma Android all’interno della macchina in maniera compatibile con la guida. È stata progettata per ridurre al minimo la distrazione, in modo da potersi concentrare sulla guida, e utilizzare i servizi di Google™ come Google Maps™, Google Search™.

- Apple CarPlay, che permette agli utenti di iPhone di ottenere indicazioni stradali ottimizzate per il traffico, di effettuare chiamate, di inviare e ricevere messaggi e di ascoltare la musica, il tutto in totale sicurezza e assenza di distrazioni attraverso Siri o il touch screen.

- MirrorLink, che consente diverse applicazioni sullo smartphone, che appaiono sul display touch-screen del veicolo.

Equipaggiamenti di sicurezza avanzati

Suzuki IGNIS eccelle nella sicurezza attiva, grazie al sistema “attentofrena” (Dual Camera Brake Support) con due telecamere in grado di monitorare la distanza tra l'auto e gli elementi circostanti, che fanno da base a funzioni tecnologiche d'eccellenza nel segmento: il sistema “restasveglio” (Weaving Alert Function), che avvisa il guidatore in caso di guida “ondeggiante” e il sistema “guidadritto” (Lane Departure Warning), che avverte il guidatore tramite segnali acustici, luminosi e con una leggera vibrazione del volante in caso di abbandono della corsia.

IGNIS è inoltre dotata del sistema “accompagnami” (Guide Me Light) che con una funzione luminosa aiuta il proprietario a trovare la vettura dopo aver lasciato il veicolo in sosta o allo sbloccaggio della serratura delle portiere tramite telecomando.

285a2785-2

Prestazioni unite ad un'eccellente efficienza

Suzuki IGNIS utilizza un'elevata percentuale di acciai ad alta resistenza, che permettono di ridurre il peso dell'auto, pur mantenendo elevati i livelli di robustezza. Il contributo dato dalla tecnologia Suzuki Hybrid permette a IGNIS di coniugare prestazioni di guida dinamiche ad un'ottima efficienza. IGNIS è dotata del motore 1.2 DUALJET a iniezione indiretta di benzina, che fornisce prestazioni brillanti, accoppiate a un'eccellente efficienza. Grazie all’adozione della tecnologia Suzuki Hybrid, il 1.2 DUALJET di IGNIS è in grado di ottenere consumi ed emissioni ancora più ridotti.

Con la tecnologia Suzuki Hybrid, Suzuki ha adottato soluzioni tecniche originali anticipando le esigenze di mobilità degli automobilisti. Le mirate scelte progettuali e una strategia lungimirante consentono a Suzuki di avere una gamma completa dotata di tecnologia Hybrid esente dal pagamento dell’Ecotassa. Cuore dell’Hybrid è l’Integrated Starter Generator (ISG), costituito da un alternatore che riunisce le funzioni di tre componenti (motore elettrico, alternatore e motorino di avviamento), fornendo un surplus di potenza in accelerazione e in ripresa. Questo sistema produce energia durante le frenate, accumulandola in un’efficiente e leggera batteria agli ioni di litio da 12 V, che con le sue dimensioni ridotte lascia invariata la capacità di carico e gli spazi interni delle vetture ibride Suzuki.

4x4 AllGrip Auto

Il marchio Suzuki è legato in modo inscindibile al mondo delle 4x4 da mezzo secolo. I leggendari LJ e SJ (c.d. “Suzukini”) e l’intramontabile VITARA hanno portato il grande pubblico ad avvicinarsi al fuoristrada ancora prima che fossero coniate la sigla SUV e la parola crossover. Oggi il DNA e l’indomito spirito di libertà di quei modelli sono presenti, con sfumature diverse, in tutte le Suzuki dotate della trazione integrale esclusiva 4WD ALLGRIP, nelle sue varie configurazioni AUTO, SELECT e PRO.

Il sistema 4WD ALLGRIP AUTO di IGNIS adotta un giunto viscoso per la gestione della ripartizione della trazione tra gli assi anteriori e posteriori.

Il giunto viscoso è un dispositivo nel quale si trovano un fluido siliconico e due serie di dischi, collegate, una all’asse anteriore e una a quello posteriore. In caso di slittamento delle ruote anteriori, la differenza di velocità fra i due assi aumenta e il fluido siliconico presente all’interno del giunto riscaldandosi aumenta la propria viscosità.

Il maggiore attrito viscoso che si viene a creare permette il trasferimento della coppia motrice alle ruote posteriori, in modo automatico e tempestivo. In condizioni normali, nella marcia rettilinea su asfalto, il 90% della coppia è trasmesso alle ruote anteriori e solo il 10% a quello posteriori. Viaggiando su neve compatta la suddivisione diventa circa 60%-40% mentre su ghiaccio si può arrivare anche al 50%-50%.

La combinazione con il giunto viscoso regala dunque un piacere di guida unico e una maggiore sicurezza, tenendo fede allo slogan #consuzukinonsipattina. La trazione integrale 4WD ALLGRIP AUTO limita anche il rischio di bloccaggio delle ruote posteriori, a tutto vantaggio della stabilità, e permette una maggior precisione di guida nelle svolte lente, specie nella fase di accelerazione, in uscita di curva. Con la sua semplicità e l’assoluta affidabilità dei suoi componenti, il sistema non richiede inoltre alcun intervento di manutenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere per il bonus "pieno" di 100 euro

  • Vive con il cadavere del fratello, morto da tre mesi, ai piedi del letto

Torna su
Today è in caricamento