Audi al Gran Premio Nuvolari con la nuova RS5 e le storiche Audi quattro

La casa dei quattro anelli presente per il 20° anno di fila al Gran Premio riservato alle auto storiche con un modello del presente, l'accattivante RS5, e due modelli del passato, le due Audi quattro

Sportività, performance e piacere di guida sono da sempre i concetti cardine su cui si fondano il passato, presente e futuro di Audi, tanto su strada quanto nelle competizioni in pista.

Per questo motivo, la casa dei quattro anelli celebra le proprie origini restando vicino per il 20° anno consecutivo al Gran Premio Nuvolari in qualità di main sponsor e scegliendo la gara di regolarità per auto storiche come vetrina d’eccezione per la nuova Audi RS 5 coupé, la Gran Turismo della gamma Audi Sport. La coupé high-performance coniuga raffinato design ed elevata adattabilità all’uso quotidiano. L’inedito motore 2.9 V6 TFSI biturbo da 450 CV e 600 Nm di coppia è frutto di un lavoro di sviluppo completamente nuovo e garantisce straordinaria potenza a fronte di un’eccellente efficienza.

Le due Audi che hanno fatto la storia

In gara, inoltre, figurano 2 vetture appartenenti al museo storico Audi di Ingolstadt scelte per testimoniare in maniera tangibile la tradizione sportiva del Brand. Si tratta della Audi quattro del 1988 (definita ur-quattro) e della Audi quattro 20V del 1991. Queste vetture hanno scritto una pagina importante della storia dell’automobile. Presentata per la prima volta al Salone di Ginevra del 1980, la Audi quattro stupì il pubblico proponendosi come una coupé a trazione integrale. Grazie all’affidabilità sui fondi ghiacciati e innevati e alla stabilità di marcia, le Audi quattro raggiusero traguardi importanti nei rally internazionali a partire dal 1981, conseguendo successi spettacolari.

Grandi nomi del rally

A bordo delle vetture che seguiranno tutto il percorso ci saranno importanti nomi del motorsport italiano ed internazionale. Oltre a Fabrizia Pons, campionessa italiana femminile di rally internazionali per tre anni consecutivi (dal 1976 al 1979), nonché storica navigatrice di Michèle Mouton a bordo della Audi quattro, saranno al volante delle Audi di ieri e di oggi Piero Liatti e Renato Travaglia, piloti di rally vincitori di numerosi titoli nazionali ed internazionali, e Giorgio Francia, pilota di grande esperienza in pista, con titoli e campionati a livello mondiale.

300 auto storiche per 1000 km di percorso

A sottolineare il legame che unisce presente e passato del Marchio dei quattro anelli, sarà esposto a Mantova l’esemplare unico della Auto Union Typ D, una delle indimenticate Frecce d'Argento Auto Union con cui Tazio Nuvolari ottenne grandi successi nel 1938. Partendo da Mantova, la carovana delle oltre 300 auto storiche, iscritte quest’anno al Gran Premio Nuvolari, nei circa 1000 km di percorso toccherà i borghi più belli d’Italia, con passaggi spettacolari negli autodromi di Modena e di Misano per rientrare nella città lombarda domenica 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus ristrutturazione al 110%, dalle seconde case agli infissi: cosa prevede il decreto

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 19 maggio 2020

  • Si allontana la data del "contagio zero": le nuove stime, regione per regione

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Benzina e diesel, brutte notizie al distributore per gli automobilisti

  • Ezio Bosso, il messaggio di Alba Parietti: "Mi hai voluto proteggere dal dolore"

Torna su
Today è in caricamento