La classifica dei brand auto più seguiti su Facebook e Instagram

Mini (Instagram), Kia e Lancia (Facebook) i brand auto più attivi sui social secondo Bat Radar, piattaforma social media e di influencer marketing

I brand auto sono sempre più invadenti sui social network, creando continue interazioni, follower e fan. Obiettivo finale? Influenzare gli acquisti. Ma lo faranno a modo? Dallo scorso mese ad oggi, le operazioni messe in evidenza da Bat Radar - piattaforma pluripremiata di social media intelligence e di influencer marketing - elaborata e realizzata dal Politecnico di Milano, mostrano quanto le aziende abbiano migliorato in termini di attività “costruttiva” sulla rete.

Il cosiddetto “BatFactor”, messo a punto dalla piattaforma, mostra quanto un brand lavora bene e quindi sarà probabilmente in grado di influenzare il suo pubblico meglio che altri considerando il potere dei social oggi. Il “Bat” va ad esprimere un valore che prende in considerazione:

- i fattori rilevanti: il reale coinvolgimento del pubblico su una pagina social. Dunque, il numero di azioni effettivamente compiute dagli utenti;
- i fattori relativi: le azioni totali dell’utenza dei social network con la dimensione di fanbase di una pagina social;
- i fattori tempificati: il tempo come variabile principale, dunque l’aggiornamento continuo.

Curiosi di sapere la classifica dei brand automotive più “attivi” nel Belpaese?

Analisi Instagram

Mini, Jaguar e Audi si aggiudicano il primo, il secondo e il terzo posto della classifica: Mini migliora di 4 posizioni, Jaguar e Audi di una. Audi rimane il brand con più follower ed engagement. Volvo e BMW perdono il primo e secondo posto della classifica rispetto ai primi di dicembre, ma si attestano appena sotto. Mercedes-Benz dalla 19a posizione raggiunge il 7° posto. Peugeot con sei posizioni in più entra nella rosa dei 10. Il migliore engagment in assoluto è quello di Mercedes, pur non essendo tra i primi 3. Alfa Romeo, in tutto ciò, entra in classifica quest’anno ma va già in undicesima posizione. Opel e Dacia partendo dalla base raggiungono in mese metà classifica.

Chi crolla su Instagram

Lexus e Suzuki perdono posizioni, pur rimanendo nella parte centrale della classifica. Fiat invece scende al 19esimo posto. Precipitano anche Subaru (dal 7° al 28°), Skoda (dal 10° al 27° posto) e Seat (dal 18° al 26° posto), mentre resta sostanzialmente costante e stabile l’andamento di Ford, Maserati, Renault, Hyundai, Kia, Citroën, Lancia, Jeep, Toyota e SsangYong.

Analisi Facebook

Le analisi sono state fatte dividendo i brand per due gruppi.Il primo gruppo ha delle pagine globali che poi vertono sul mercato locale: Alfa Romeo, Citroen, Fiat, Ford, Jaguar, Lamborghini, Lancia, Land Rover, Mini, Nissan, Opel, Peugeot, Smart e Volkswagen. Il secondo gruppo invece ha delle fanpage per singoli mercati: Audi, BMW, Dacia, Honda, Hyundai, Jeep, Kia, Lexus, Maserati, Mazda, Mercedes-Benz, Mitsubishi, Renault, Seat, Skoda, SsangYong, Subaru, Suzuki, e Toyota.TABELLE-2-1024x349-2

Facebook: pagine italiane

In quest’ultimo Kia in testa spodesta Dacia e Renault, balzando dal 3° al 1° posto e costringendo le due a scendere di una posizione. Mazda e Lexus si posizionano subito sotto il podio, rispettivamente alla quarta e allaquinta posizione. Maserati resta stabile alla sesta, come Audi alla decima e Jeep alla dodicesima, mentre è evidente il sorpasso di Mercedes-Benz che dalla 15esima posizione entra, con un 7° posto, nella top ten. Suzuki entra nella rosa dei big, scalando di tre posizioni. BMW sale all’11a posizione. Subaru crolla, precipita al 13°posto dal quarto posto a dicembre. Anche Mitsubishi perde posizioni, passando dal 9° al 15° posto. SsangYong, Honda, Skoda, Hyundai e Toyota, restano nella parte bassa della classifica.TABELLE-3-1024x396-2

Facebook: pagine globali, locali

Infine per quanto riguarda il primo gruppo (le pagine globali) il primo posto va aLancia, in grado di parlare al suo pubblico, segue Fiat che sale di una posizione. Da notare Smart che scala la classifica di ben 4 posizioni e Volkswagen che mantiene il quinto posto. Peugeot e Land Rover perdono qualche posizione. Seat che entra per la prima volta in questa nuova classifica arriva ottava. Nissan sale dalla 12° alla 9° posizione, spingendo in basso gli altri brand. Citroën, Opel, Mini, Ford, Lamborghini e Jaguar che rimangono in coda. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Videosorveglianza anti-maltrattamenti in asili e case di riposo: è la soluzione migliore?

  • Cronaca

    Legittima difesa, giorni decisivi per la "legge bandiera" della Lega

  • Meteo

    Meteo, il freddo arriva e fa sul serio: crollo termico, le zone più colpite

  • Economia

    Che cosa prevede la "nuova" pace fiscale: i cinque punti chiave

I più letti della settimana

  • Grande Fratello Vip 2018: cast, puntate e tutto quello che c'è da sapere

  • Torna l'ora solare: quando spostare le lancette (prima del possibile addio al cambio di orario)

  • Benzina, diesel e Gpl: sorpresa sui prezzi dal distributore

  • "Carlo, posso dire una cosa alla De Filippi?": Milly Carlucci gela Conti in diretta a 'Tale e quale'

  • Francesca Cipriani finisce al pronto soccorso

  • Quanto perde (al mese) un lavoratore che va in pensione con Quota 100

Torna su
Today è in caricamento