Dazi, Trump sfida l'Europa e il mercato dell'auto (e all'Italia potrebbe costare caro)

Preoccupazione per l'effetto dell'innalzamento della tariffa doganale del 20% che Trump vuole imporre sulle auto importate negli Usa per proteggere la produzione statunitense: gli autoveicoli con 4,5 miliardi nel 2017 sono la prima voce dell'export Made in Italy negli Stati Uniti.

Nel suo incontro di ieri con le case automobilistiche, il presidente americano Donald Trump ha proposto dazi del 20% sui veicoli importati negli Stati Uniti; su questi veicoli ricadrebbero anche standard sulle emissioni più severi di quelli a cui sarebbero sottoposte le vetture prodotte negli Stati Uniti. Lo scrive il Wall Street Journal, secondo cui Donald Trump ha preso di mira i produttori di auto europei, 'rei' di non realizzare sufficienti veicoli in America.

In base ad accordi siglati nell'ambito dell'Organizzazione mondiale del commercio, le auto importate in Usa sono soggette a dazi del 2,5% e camion del 25%. Le tariffe doganali non si applicano se il Paese di origine delle vetture ha un accordo commerciale con gli Usa.

Dazi Usa, effetti per l'Italia

Gli autoveicoli con 4,5 miliardi nel 2017 sono la prima voce dell'export Made in Italy negli Stati Uniti davanti all'agroalimentare che supera di poco i 4 miliardi. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti sugli effetti per l'Italia della tariffa del 20% sulle auto importate dall'Europa e dal resto del mondo negli Stati Uniti che Donald Trump ha annunciato di voler imporre, secondo il Wall Street Journal.

"Un proposito che - sottolinea la Coldiretti - alimenta incertezza sulle esportazioni Made in Italy che in Usa hanno raggiunto nel 2017 il record storico di 40,5 miliardi grazie ad un aumento del 9,8% rispetto all'anno precedente, proprio mentre sta per scadere la proroga di solo un mese dell'esenzione dai dazi sull'alluminio per l'Unione Europea".

"La decisione farebbe immediatamente scattare le ritorsioni da parte dell'Unione Europea che ha già varato una black list di prodotti statunitensi da colpire quali manufatti in ferro, acciaio e ghisa, barche a vela e a motore e prodotti dell'agroalimentare, dal mais al riso, dal bourbon al succo di arancia fino al burro di arachidi e molto altro."

"Il risultato - continua la Coldiretti - sarebbe l'estendersi della guerra commerciale a molti settori con scenari inediti e preoccupanti che rischia di determinare un pericoloso effetto valanga sull'economia e sulle relazioni tra Paesi alleati.

USA mercato di riferimento per il Made in Italy

Gli Stati Uniti sono di gran lunga il principale mercato di riferimento per il Made in Italy fuori dall'Unione Europea. Le esportazioni di cibo e bevande verso gli Usa sono aumentare del 6% nel 2017 per un totale di circa 4 miliardi di euro, il massimo di sempre e gli Stati Uniti si collocano al terzo posto tra i principali italian food buyer dopo Germania e Francia, ma prima della Gran Bretagna con il vino che risulta essere il prodotto piu' gettonato dagli statunitensi, davanti a olio, formaggi e pasta. 

Guarda anche

Migliaia di migranti sfidano Trump e marciano verso gli Stati Uniti

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

È arrivata in Messico la lunga colonna di migranti partita dall'Honduras e diretta verso gli Stati Uniti. Durante il percorso attraverso l'America Centrale centinaia di persone si sono aggiunte alla carovana formata da famiglie in fuga da miseria e violenza: ora sono fra i 3mila e i 4mila

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • ma perché FCA è italiana?

    • infatti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Antonio Megalizzi è morto: il ragazzo italiano ferito a Strasburgo non ce l'ha fatta

  • Mondo

    Dal 2003 a oggi sono 44 le vittime italiane di attacchi terroristici all'estero

  • Cronaca

    Morì cadendo dal balcone per sfuggire alla violenza: condannati i due studenti

  • Cronaca

    Topi e cibi scaduti nelle mense scolastiche, il ministro della Salute Grillo: "Un film horror"

I più letti della settimana

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 13 dicembre 2018

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di lunedì 10 dicembre

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 11 dicembre 2018

  • Tassa sulle auto, beffa in arrivo: il paradosso della nuova legge

  • Sondaggi, Salvini sorride "solo a metà": c'è un'inattesa brutta notizia per lui e per Di Maio

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto posticipate

Torna su
Today è in caricamento