Perché guidare un'auto sportiva è benessere assoluto

Dopo le montagne russe, guidare auto performanti crea il picco emotivo più alto

Guidare una macchina sportiva ogni giorno è uno dei modi migliori per aumentare il senso di benessere e la propria soddisfazione emotiva: lo rivela una ricerca condotta da Ford. Lo studio ha misurato i così chiamati momenti “buzz”, ovvero i picchi emozionali, su un gruppo di volontari: tra le esperienze godute, nessuna attività - come applaudire alla propria squadra di calcio preferita, guardare un episodio di Game of Thrones, dare un bacio appassionato -  è stata valutata come guidare una performance car. Escluso un giro sulle montagne russe.

Il progetto

I partecipanti che hanno testato l’esperienza al volante di una Ford Focus RS, di una Focus ST o di una Mustang hanno vissuto in media 2.1 buzz moment durante uno spostamento casa-lavoro, rispetto a una media di 3 buzz moment sulle montagne russe, 1.7 durante un’uscita di shopping, 1.5 guardando una partita di calcio. Del tutto assente, invece, l’adrenalina durante la degustazione di cibi prelibati o nella condivisione di un bacio appassionato.

“Le montagne russe possono essere perfette per darci un brivido veloce, ma non possono accompagnarci al lavoro, ogni giorno”, commenta il Dr Harry Witchel, Discipline Leader in Physiology. “Questo studio mostra come guidare una performance car significhi molto di più che spostarsi da un punto all’altro. In realtà, potrebbe essere una parte preziosa della routine quotidiana di benessere”.

La Ford Performance Buzz Car per il futuro

Ford dunque ha dato “vita” a questa ricerca creando una vera e propria Ford Performance Buzz Car: una Ford Focus RS, che grazie all’intelligenza artificiale, in tempo reale, mostra tramite l’illuminazione e il colore esterno dell’auto il tasso di adrenalina del guidatore. Un progetto che dall’ideazione, fino allo sviluppo e alla programmazione del software, ha visto la collaborazione del team di Designworks per un totale di 1.400 ore di lavoro.

Ogni buzz moment è stato analizzato utilizzando un sistema di intelligenza emozionale in grado di animare la vettura con un’illuminazione composta da quasi 200.000 luci a LED. Un esperimento che continuerà ad aiutare i ricercatori del Centro di ricerca e innovazione Ford di Aachen, in Germania, studiando come i veicoli possano rispondere meglio alle emozioni di chi guida. Un giorno, secondo la Casa, i sistemi di bordo potrebbero essere coscienti delle nostre emozioni, dei livelli di stress, di distrazione e fatica, fornendo suggerimenti e avvertimenti. Questo fino all’eventualità di prendere il controllo dell’auto, in situazioni di emergenza.

Potrebbe interessarti

  • Le migliori giacche da moto

  • Monterey Car Week: Lamborghini svela Aventador SVJ 63 Roadster e Huracán EVO GT Celebration

  • Nissan ed EVgo riempiono gli USA con 200 colonnine di ricarica rapida

  • Ultimi testi per il nuovo Nissan Juke: il b-suv più amato arriva a settembre

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 20 agosto 2019: numeri vincenti

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 19 al 25 agosto 2019

  • Temptation Island Vip 2019: data, coppie, conduttore e tutte le anticipazioni

Torna su
Today è in caricamento