Tragico incidente in gara: pilota Ducati muore a pochi metri dal traguardo

Incidente fatale per Carlin Dunne, pilota del team Spider Grips: in sella alla sua moto ha perso il controllo della stessa, schiantandosi fatalmente a una ventina di metri dall'arrivo

Carlin Dunne, 36 anni (foto facebook Ducati Corse)

Epilogo tragico alla Pikes Peak, la celebre cronoscalata automobilistica e motociclistica il cui tracciato si snoda lungo le pendici dell'omonima montagna, in Colorado: il 36enne Carlin Dunne, motociclista originario di Santa Barbara in California e quattro volte vincitore di questa competizione, ha perso la vita in un incidente a pochi metri dal traguardo.

La disgrazia è avvenuta domenica 30 giugno, quando Dunne si trovava a pochi metri dal traguardo, a bordo del prototipo Ducati Streetfighter V4 del team Spider Grips. Dopo aver dominato nei tre settori del tracciato, Dunne era vicinissimo a stabilire il nuovo record della gara, ad attenderlo invece, c'era un tragico destino. Secondo quanto ricostruito dai cronisti del Colorado Springs Gazette, i corridori avrebbero sperimentato delle difficoltà dovute a una piccola gobba sulla strada, situata proprio nei pressi della cima. L'incidente mortale di Dunne, infatti, è avvenuto a meno di 20 metri dal traguardo: diversi testimoni sostengono che il centauro abbia colpito questo dosso ad alta velocità, perdendo così il controllo della ruota anteriore. Carlin Dunne è la settima vittima nella storia della "Race to the Clouds", giunta alla sua 97ª edizione.

Il cordoglio per la scomparsa di Carlin Dunne

La comunità di Colorado Springs, la direzione di gara della Pikes Peak International Hill Climb, insieme a Ducati North America, condividono il dolore e la tristezza della famiglia di Carlin Dunne e dei suoi amici, a seguito della sua prematura scomparsa.

"Nel corso dei 97 anni di storia di questa competizione unica condotta sulle montagne americane, abbiamo conosciuto la gioia della vittoria, il disappunto degli insuccessi, e ora lo strazio della perdita di un concorrente, portato qui dal suo amore per le gare. Piangiamo la tragica morte di Carlin che rimarrà per sempre nei cuori della famiglia della Pikes Peak International Hill Climb. Carlin sarà ricordato per il suo coraggio e per il suo spirito competitivo. Era un uomo gentile e riflessivo, che colpiva chiunque lo incontrasse. Non dimenticheremo mai il suo sorriso contagioso e il suo genuino amore per lo sport".

"Non esistono parole per descrivere il nostro shock e la nostra tristezza. Carlin era parte della nostra famiglia, oltre a esssere uno degli uomini più autentici e gentili che abbiamo mai conosciuto. Il suo spirito per questo evento e il suo amore per il motociclismo saranno ricordati per sempre. La sua scomparsa lascia un solco profondo nei nostri cuori" ha dichiarato Jason Chinnok, CEO di Ducati North America.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza? No, grazie. La geniale trovata di Carlo per non lavorare

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • SuperEnalotto, estratto un 5+1 da mezzo milione di euro. I numeri vincenti di Lotto e 10eLotto

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 14 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 16 al 22 settembre 2019

Torna su
Today è in caricamento