Coronavirus: in Cina per la prima volta più guariti che nuove infezioni

Coronavirus: in Cina per la prima volta più guariti che nuove infezioni

Pechino, 19 feb. (AdnKronos Salute/Xinhua) - Più guariti che nuove infezioni. In Cina per la prima volta il bilancio di una giornata ai tempi del nuovo coronavirus ha un saldo a favore dei dimessi dagli ospedali e non degli ammalati. Ieri, martedì 18 febbraio, secondo quanto riporta oggi la National Health Commission, 1.824 persone sono tornate a casa dopo il ricovero per Covid-19: un numero maggiore rispetto a quello dei nuovi contagi confermati nello stesso giorno, cioè 1.749. Sono in totale 14.376 i dimessi, dato aggiornato a ieri sera; 2.004 i morti e 74.185 i casi confermati di infezione da nuovo coronavirus, segnalati nel gigante asiatico.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Coronavirus: studio, mascherine chirurgiche possono bloccare trasmissione

  • Coronavirus: studio su Cina, con stop misure a marzo nuovo picco ad agosto

  • Coronavirus: endocrinologa, 'vitamina D in mille unità al giorno utile a tutti'

  • Coronavirus: stima Imperial College, in Italia evitati 38 mila decessi

  • Coronavirus: Sos contagio in condominio e gita-incubo, storie di soccorso

Torna su
Today è in caricamento