Coronavirus: stima Imperial College, in Italia evitati 38 mila decessi

Coronavirus: stima Imperial College, in Italia evitati 38 mila decessi

Roma, 31 mar. (Adnkronos Salute/Dpa) - Le misure draconiane attivate nel nostro Paese contro Covid-19 finora avrebbero evitato circa 38 mila decessi in Italia. A stimarlo è il report realizzato da un team dell'Imperial College di Londra guidato da Neil Ferguson e Samir Bhatt e diffuso dall'Oms Collaborating Centre for Infectious Disease Modelling.


La nuova analisi dei ricercatori dell'Imperial College (i primi a dire che i dati diffusi a inizio gennaio dalla Cina erano sottostimati, ndr) stima il potenziale impatto degli interventi adottati in 11 Paesi europei - Italia inclusa - per contrastare la pandemia di coronavirus, comprese le chiusure delle scuole e i blocchi nazionali.


In dettaglio, queste misure avrebbero salvato circa 16 mila vite in Spagna dall'inizio dell'epidemia, e circa 370 nel Regno Unito, per un totale negli 11 Paesi che potrebbe arrivare a 120 mila decessi evitati.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ricerca: dalle Tac ai controlli in dogana, nuovo materiale 'smaschera' radiazioni

  • Da Lidl le mascherine Made in Italy

  • Coronavirus: scoperto nuovo meccanismo che fa aggravare Covid, studio a Milano

  • Ericsson: disconnessione in smartworking? Un diritto da oltre un anno

  • Vaccini: presto circolare ministero raccomanderà anti-influenza a 0-6 anni e over 60

Torna su
Today è in caricamento