Sanità: Usa, batterio carnivoro uccide un uomo dopo bagni al mare

Sanità: Usa, batterio carnivoro uccide un uomo dopo bagni al mare

Roma, 15 lug. (AdnKronos Salute) - Un uomo del Tennessee è morto dopo essere stato infettato dal Vibrio vulnificus, un batterio carnivoro, mentre era in vacanza nella contea di Okaloosa, in Florida. A riportarlo è la Cnn, citando notizie diffuse dalla figlia della vittima sui social network.


Il batterio fa registrare circa 80.000 casi di infezione e 100 decessi l'anno negli Stati Uniti, secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, l'agenzia per la salute pubblica del governo federale. Di solito il contagio avviene consumando frutti di mare crudi o poco cotti o esponendo una ferita all'acqua di mare. E infatti l'uomo aveva fatto dei bagni al mare nella località americana.


La figlia della vittima ha raccontato che il padre aveva un sistema immunitario indebolito a causa delle terapie contro il cancro che stava subendo da alcuni anni. I primi sintomi dell'infezione si sono manifestati velocemente, fino a scaturire in una sepsi fatale per l'uomo.


Potrebbe interessarti

  • Zoccano: "Con crisi governo a rischio aumento pensioni invalidità"

  • Presidente 118: "Insostenibile ritardo italiano su recupero Gautier"

  • Servidori: “Mancano i navigator, saltano tempi per Patto Lavoro”

  • Il 21 agosto la Giornata internazionale dell'imprenditore

I più letti della settimana

  • Altroconsumo testa 30 salviettine bimbi, meglio acqua e sapone

  • Code estive in auto? 5 consigli per aria condizionata senza rischi

  • Isde: "Su cellulari e rischi cancro studi non definitivi serve cautela"

  • Allarme Sige, cancro colon in aumento tra giovani

  • Vino: anfore sempre più di moda, a Montespertoli 1° test scientifico su effetti

  • Cancro al seno, speranze da test sangue per scovare recidive

Torna su
Today è in caricamento