Ecco le 5 regole per una casa protetta e a prova di ladro

Ovvero: come essere sempre un passo avanti rispetto a ladri, rapinatori e aggressori

L’estate si avvicina e, come ogni anno, fa capolino il timore degli italiani di ritrovarsi, al ritorno dalle vacanze, con l’appartamento svaligiato e la casa messa a soqquadro.  Sì, perché il problema dei furti in casa, così come quello delle rapine nelle attività commerciali o delle sempre più frequenti aggressioni a persone, sono fonte di grossa preoccupazione.

È indubbio, del resto, che il topo d’appartamento si sia evoluto nel tempo e che oggi difficilmente una porta blindata o delle semplici sbarre alle finestre riescano a impensierirlo. Se il tema della sicurezza personale è quindi sempre attuale, altrettanto rilevante diventa la ricerca di soluzioni efficaci, il più possibile al passo coi tempi, così da essere sempre un passo avanti rispetto ai super-aggiornati ladri d’oggi e proteggere i propri beni e familiari.

Ma allora quali sono gli accorgimenti da mettere in pratica e quali le strumentazioni tecnologiche più adatte per fronteggiare al meglio tali situazioni?

Beta Elettronica, azienda leader nel campo della sicurezza con un’esperienza di oltre 35 anni alle spalle e numerosi brevetti innovativi nel settore, ha selezionato 5 semplici regole, pratiche e di buon senso, per garantire la protezione di abitazioni, attività commerciali e persone.

Il primo consiglio è senz’altro quello di affidarsi a consulenti professionisti che siano competenti nel suggerire e fornire soluzioni efficaci. L’ausilio di un tecnico esperto permette innanzitutto di valutare i reali bisogni del cliente e di fornire quindi soluzioni originali e personalizzate, misurate sulle specifiche esigenze abitative, lavorative e personali. Beta Elettronica fornisce, a tal proposito, un eccellente servizio di sopralluogo a domicilio, per una valutazione completa dell’ambiente da monitorare (dimensioni, eventuale articolazione su più livelli, presenza di ingressi e finestre…) e, in seguito, per aiutare nella scelta dei punti in cui posizionare le apparecchiature necessarie.

48121665_M-2

Dotarsi di un'antifurto per la propria casa è, infatti, il logico passo successivo. Anche qui interviene l’esperto a mostrare la gamma di possibilità a disposizione dell’utente. Un’azienda come Beta Elettronica è in grado di fornire ogni tipo di soluzione, a partire dagli innovativi sistemi antifurto, completi di allarmi e telecamere di videosorveglianza wireless, ma soprattutto, vera novità nel settore brevettata dalla stessa Beta Elettronica, di sensori pressometrici e a infrarossi, anti intrusione SBS (Super Betaalarm Sensor) che segnalano istantaneamente qualsiasi tentativo di scasso o effrazione attraverso la rilevazione di movimenti, variazioni di pressione e altre anomalie all’interno dell’area protetta. L’offerta si completa poi con la possibilità di utilizzare sistemi di controllo satellitari, anche portatili, per monitorare costantemente la posizione di cose, veicoli e persone, e infine con i più sofisticati strumenti di domotica. I prodotti di Beta Elettronica, rigorosamente Made in Italy, si distinguono per il design gradevole e per la facilità di utilizzo e di installazione, non richiedendo quest’ultima opere di muratura.

I prossimi due suggerimenti sono strettamente connessi tra loro: innanzitutto bisogna assicurarsi una protezione continua della propria casa e dei propri cari e in secondo luogo sincerarsi di poter controllare la situazione anche a distanza. Il consiglio, in questo caso, è di avvalersi di chi possa contare su di una centrale operativa attiva 24 ore su 24, che monitori e assista l’utente in modo costante. Beta Elettronica ha creato BetaSmart , una applicazione SOS antiaggressione compatibile con ogni sistema operativo, si tratta di un localizzatore satellitare portatile. Il sensore comunica costantemente la propria posizione alla centrale operativa che, in caso di aggressione, incidente o emergenza, potrà richiedere immediatamente l’intervento della autorità competenti: una soluzione semplice ma efficace per proteggersi da ladri e malintenzionati, anche fuori casa, in vacanza e in qualsiasi occasione. La gestione da remoto, tramite mobile o tablet, è valida anche per l’antifurto casa, e per tutta una serie di servizi integrati (caldaia, cancello, telecamere…), permettendo di poter intervenire in ogni momento anche a distanza.

unnamedmod-2

L’ultima indicazione riguarda invece l’aggiornamento e la manutenzione delle apparecchiature scelte. È di primaria importanza, per rimanere sempre un passo avanti rispetto ai malintenzionati, assicurarsi del perfetto funzionamento dei propri sistemi antifurto e delle singole componenti. Anche in questo caso, affidarsi a un efficiente servizio di assistenza e riparazione diventa cruciale. Beta Elettronica è attiva, a tal riguardo, su tutto il territorio nazionale, occupandosi della manutenzione di telecamere di videosorveglianza, sistemi d’allarme e antifurto, anche wireless, dell’individuazione di guasti di qualsiasi entità in tempi brevi e dell’eventuale sostituzione delle parti danneggiate, così da ripristinare una perfetta copertura contro furti ed effrazioni nel più breve tempo possibile. Il servizio comprende anche la sostituzione dei sistemi di protezione più datati con apparecchiature di nuova generazione che accrescono i livelli di sicurezza.

Non rimane altro da fare, prima di partire per le vacanze, che visitare il sito di Beta Elettronica per scoprire promozioni e novità, oppure contattarne gli esperti al 0363 48700, per richiedere maggiori informazioni, per prenotare un sopralluogo o una consulenza specializzata o per ottenere un preventivo gratuito in meno di 60 secondi.

Beta Elettronica garantisce, a voi e ai vostri cari, sicurezza e assistenza in tempo reale!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Pensioni, assegno più leggero a gennaio: "Errore dell'Inps, che cosa fare"

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 13 al 19 gennaio 2020

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere

  • Gf Vip, bacio tra Pago e Adriana Volpe. Il marito tuona: "Grande Bordello"

  • Busta paga più ricca da luglio: cambia anche il bonus Renzi, gli 80 euro diventano 100

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

Torna su
Today è in caricamento