Lombardia corrotta, indagato Romano La Russa

L'assessore regionale alla Sicurezza sotto inchiesta per finanziamento illecito ai partiti. Con lui, Marco Osnato, vicecoordinatore Pdl Milano

Pirellone sotto inchiesta. Stavolta è il turno di Romano La Russa (Pdl), assessore alla Sicurezza della Regione Lombardia. L'accusa: finanziamento illecito ai partiti nell'ambito dell'inchiesta sul caso Aler, azienda pubblica milanese per l'edilizia residenziale. Il fratello del senatore Ignazio La Russa è stato iscritto al registro degli indagati da parte dei finanzieri del Nucleo di polizia Triburaria di Milano che stanno notificando l'avviso di conclusione delle indagini nei confronti di 12 persone, sotto inchiesta per turbativa d'asta, corruzione e illecito contributo elettorale.

L'inchiesta - Nel corso delle indagini è emerso che due dirigenti Aler avrebbero eluso "gare ad evidenza pubblica operando il frazionamento degli affidamenti a diverse ditte". Per quanto concerne il finanziamento illecito ai partiti, questo riguarda il contributo elettorale di 10mila euro corrisposto da un imprenditore per sostenere le candidature regionali 2010 e comunali 2011. 

I politici "finanziati" - Stando alle carte dell'inchiesta, il finaziamento irguarderebbe la candidatura alle Regionali del 2010 di Romano La Russa e alle Comunali 2011 di Marco Osnato (Pdl), cognato di Romano La Russa, vicecoordinatore del Pdl milanese, in passato collocato in quota Alleanza Nazionale ai vertici dellAler, noto alle cronache milanesi per la sua vicinanza agli ambienti dell'estrema destra, in particolare agli Hammerskin.

Una Regione di indagati - Con La Russa, sale a 10, su 80, il numero di consiglieri regionali sotto inchiesta. L'ultimo, in ordine di tempo, era stato Angelo Giammario (Pdl, corruzione e finanziamento illecito ai partiti). Prima di lui, Davide Boni (Lega, per corruzione), Filippo Penati (ex Pd, ora Gruppo Misto, corruzione), Franco Nicoli Cristiani (Pdl, corruzione). E ancora, Massimo Ponzoni (Pdl, bancarotta), Gianluca Rinaldin (Pdl, corruzione), Nicole Minetti (Pdl, favoreggiamento alla prostituzione), Daniele Belotti (Lega Nord, tifo violento) e Monica Rizzi (Lega Nord, dossieraggio ai danni di avversari politici).

LOMBARDIA CORROTTA: LEGGI LO SPECIALE

 

Potrebbe interessarti

  • Falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che invece fanno ingrassare

  • Come fare la valigia perfetta

  • I rimedi per liberarsi dei ragnetti rossi

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 20 agosto 2019: numeri vincenti

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 19 al 25 agosto 2019

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

  • Temptation Island Vip 2019: data, coppie, conduttore e tutte le anticipazioni

  • Reddito di cittadinanza, lavora (in nero) con uno stipendio di 1.220 euro e prende il sussidio

Torna su
Today è in caricamento