menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companies

"Cancellato il reato di immigrazione clandestina"

Il governo ha pronto un decreto: il reato di immigrazione clandestina negli anni è stato bocciato più volte dall'Unione europea. Resta in vigore l’allontanamento dal Paese, via le multe dai 5 ai 10 mila euro, in pratica somme inesigibili che impegnano i tribunali con migliaia di procedimenti

Infophoto

L'immigrazione clandestina non sarà più reato. Il governo ha pronto un decreto per cancellare il reato. Come racconta oggi il quotidiano La Repubblica, dopo sette anni basteranno quindici righe di decreto per cancellare l'articolo 10bis del testo unico sull'immigrazione del 1998, la famosa Bossi-Fini, emendato però sul punto dal decreto sicurezza del 2009. Si tratta nello specifico di una "depenalizzazione". 

Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha fortemente voluto questa svolta: a sostenerlo ci sono  la commissione Giustizia della Camera (contrari solo gli esponenti di Ncd), così come il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo Franco Roberti, i procuratori di frontiera che quotidianamente devono far fronte ai trafficanti di esseri umani. Il reato di immigrazione clandestina negli anni è stato bocciato più volte dall'Unione europea. Il motivo è molto semplice: non punisce un comportamento, ma uno status.

Ci sono alcuni ritardi tecnici, ma di dubbi non ce n'è. Il decreto legislativo di Orlando sulla depenalizzazione è pronto, una dozzina di articoli tra cui il nostro articolo 4, "modifiche in materia di disciplina dell'immigrazione". Il giorno in cui verrà abolito il reato di immigrazione clandestina sarà il 15 gennaio, quando ci sarà il consiglio dei ministri. Alfano è contrario alla cancellazione del reato, ma poco potrà fare.

Cosa cambia in pratica? Via la multa dai 5 ai 10 mila euro, resta in vigore l’allontanamento dal Paese. I timori del Pd sono per il contraccolpo sull’opinione pubblica, perché simbolicamente la decisione è forte Ma oggi come oggi è un reato che non prevede il carcere, ma solo un’ammenda dai 5 ai 10 mila euro, di fatto somme inesigibili che impegnano i tribunali con migliaia di procedimenti.

Se si depenalizza il reato di immigrazione clandestina, introdotto con la legge Bossi-Fini nel 1998, "sarà più facile individuare e colpire i trafficanti di esseri umani": lo afferma il procuratore nazionale anti-mafia e anti-terrorismo Franco Roberti nell'intervista a Repubblica. Il procuratore spiega: "Non v'è dubbio che è molto più utile per le indagini e per accertare la responsabilità di soggetti colpevoli di traffico organizzato di migranti poter esaminare i clandestini solo come persone informate sui fatti, con riflessi positivi sulla speditezza, efficacia e legittimità delle indagini contro i trafficanti", anziché come indagati di immigrazione clandestina. Una fattispecie di reato che, per Roberti, non ha svolto una funzione dissuasiva sull'immigrazione clandestina: "Stando ai dati constato che non sembra proprio che la norma l'abbia svolta".

Cosa prevedeva il reato? Nella legge Bossi-Fini il reato di clandestinità è per tutti coloro che entrano in Italia senza regolare permesso di soggiorno. Il permesso di soggiorno viene concesso solo a chi ha un contratto di lavoro e dura due anni per i contratti a tempo indeterminato, uno negli altri casi. Con la perdita del lavoro scade anche il permesso e quindi scatta il rientro in patria. Per le persone senza permesso di soggiorno ma con documento di identità scatta l’espulsione per via amministrativa, con la decisione del prefetto della Provincia dove vengono trovati: le forze pubbliche si adoperano per “l’accompagnamento alla frontiera” immediato. Chi invece entra in Italia senza documenti, viene condotto nei Centri di Identificazione ed Espulsione (CIE) per sessanta giorni per le pratiche di identificazione: se non si risale all’identità, viene ordinata l’espulsione in tre giorni.

Potrebbe interessarti

Commenti (19)

  • Le leggi sulla clandestinità vanno irrigidite , non abolite, poi il primo clandestino e' colui che ci governa senza essere passato per le urne.

  • Certo che, se l'opinione pubblica è la vostra, non serve neanche scriverlo a caratteri cubitali, luccicanti, con una sirena lampeggiante e con l'avviso sonoro: l'ho letto qui sopra in neretto, ma ve lo riscrivo, dubitando che serva veramente: Cosa cambia in pratica? Via la multa dai 5 ai 10 mila euro, resta in vigore l’allontanamento dal Paese.

    • chiama qualche amico o conoscente a Gorizia e Trieste, chiedigli come gli va in città'.. Altro che allontanamento, sono citta' in mano agli afgani, iracheni e pakistani

    • Quale allontanamento ? Quello in cui danno un foglietto che usano per andare al bagno ... anzi no, non lo usano nemmeno per quella funzione, perché sono abituati a servirsi della mano sinistra. Leggi nelle cronache, quanti ne riprendono a delinquere essendo già colpiti da decreto di espulsione, e che se ne fregano altamente. Praticamente tutti. E noi non saremmo il paese dei balocchi !!!

      • Appunto, non è servito. RESTA in vigore, signi@#?*%$ che già c'è. E se - nonostante l'allontanamento sia già in vigore - Gorizia, Trieste, Poggio Mirteto, Domodossola, Trepuzzi, Bagno a Ripoli e chi più ne ha più ne metta, sono città in mano agli afgani, iracheni e pakistani (che siano tutti clandestini l'avrete già veri@#?*%$to, spero), la colpa non è della legge - che tale allontanamento stabilisce - e tantomeno del decreto in oggetto - che tale allontanamento MANTIENE - ma magari di chi tali leggi non applica in maniera ef@#?*%$ce. Spero di avervi aiutato nella parafrasi dell'articolo. Prossima volta però leggete meglio.

  • Fra un pò ti busseranno alla porta di casa per prendere il tuo posto

  • Manca solo di metterci a 90 e poi siamo a posto

  • siamo allo sfazio

  • „..I timori del Pd sono per il contraccolpo sull’opinione pubblica, perché simbolicamente la decisione è forte..“ Questa e' la parte piu' divertente dell'aticolo.. :-) Come se al PD gli importasse veramente qualcosa di come la pensano i cittadini :-) :-) Ciao Renzi.. Tanto vedrai che anche alle prossime elezioni fai il pieno di voti, tranquillo, in Italia le persone hanno la memoria corta, per tua fortuna.

    • non capisco perche' ai grillini rode tanto che ci sia renzi al governo...alle prossime elezioni votero' m5s, giusto per vedere cosa sapete fare...

      • di sicuro potremo emergere il capo al di sopra di questo liquame. Certo che se vivi nel limbo della Sinistra (si fa per dire) non potrai capire nemmeno cosa vorremmo spiegarti.

        • forse perche' vivi nel limbo della destra.

      • hai la maggiore età?

        • io si, e, al contrario di te, anche quella cerebrale.

      • Potresti anche aver ragione, non è detto che facciano meglio. Cmq di sicuro i ragazzi del M5S, alzeranno il coperchio, e allora si, che tanti (tu per primo) cominceranno a chiedersi, come sto facendo io da tempo, ma in mano a chi siamo ?

  • questi quà proprio non li capisco, ci sono varie emergenze nel nostro paese e di fatto delegittimano una legge che poteva essere uno strumento per il rimpatrio dei clandestini se utilizzata correttamente. Ma la volete combattere l'immigrazione clandestina o no? O dobbiamo aspettare anche quì che succedano i fatti di Colonia?

    • tra 10 anni i fatti di Colonia saranno uno zuccherino. Prova a pensare come si viveva 20 anni fa. Le grandi organizzazioni politico/mafiose sono indisturbate, vedi le mafie, le banche le TV, le lobby ecc. Mentre la popolazione è vessata dalla microcriminalità, le pattuglie non hanno nemmeno i soldi per le divise.

      • BRAVO. Noi siamo davvero INDIGNATI CONTRO I NOSTRI CONNAZIONALI GOVERNANTI che ci stanno ROVINANDO IRREVERSIBILMENTE.

      • è la prima volta che leggo COLONIA su questo sito, qui la regia ci marcia e come, i moderatori tengono la testa sotto la sabbia pretendendolo anche da noi, ma fate attenzione, ma molta attenzione, se non ripristiniamo un pò di valor patrio saranno lacrime e sangue

Più letti della settimana

  • Gossip

    Lutto per Mara Venier, è morto l'ex marito

  • Cronaca

    Attenti alla pianta velenosa: "Si trova anche nei parchi italiani"

  • Gossip

    Diego Dalla Palma: "Una famosa conduttrice Rai rovinata dal botulino"

  • Citta

    Assalto al bar dopo Milan-Juventus, due accoltellati e un arresto

Torna su