Previti perde causa contro Wikipedia

L'ex ministro della Difesa con Berlusconi aveva citato in giudizio Wikipedia per un articolo sulla sua persona con "informazioni inesatte e diffamanti"

ROMA - Aveva citato in Tribunale la Wikimedia Foundation, la fondazione che gestisce l'enciclopedia online Wikipedia, per "avere fornito un luogo che consente la pubblicazione di contenuti presumibilmente diffamanti". Secondo Cesare Previti, ministro della Difesa del governo Berlusconi, infatti, l'articolo sulla sua persona era "un pettegolezzo pseudo giornalistico pieno di affermazione inessatte e diffamanti e alimentato dall'opera di soggetti assolutamente inattendibili". Per il Tribunale di Roma, che ha dato ragione alla Wikimedia, le accuse di Previti si sono rivelate assolutamente infondate.

A dare notizia della vittoria è la stessa Wikimedia che, in una nota sul blog ufficiale, ricostruisce l'intera vicenda. La casa, che era stata avviata il 30 gennaio 2013, si è "conclusa il 20 giugno scorso quando il Tribunale di Roma ha espresso parere contrario rilevando che, ai sensi delle leggi italiane, la Wikimedia Foundation è un fornitore di hosting piuttosto che di contenuti e come tale non può essere ritenuta responsabile dei contenuti scritti dagli utenti individuali".   

Inoltre, il Tribunale di Roma, ha anche rilevato che la Wikimedia Foundation "è esplicita sul fatto che, data la natura aperta e fluida dei progetti, non può garantire l'accuratezza dei contenuti disponibili su Wikipedia". Pertanto, il Tribunale - si legge ancora nella nota - ha concluso che il ruolo della comunità di utenti (piuttosto che della Fondazione) nella creazione di contenuti, bilanciato dalla capacità del signor Previti di segnalare le proprie rimostranze direttamente alla comunità, solleva la Wikimedia Foundation dall'obbligo di fornire garanzie di accuratezza". 

Comprensibile gioia da parte della Wikimedia. "Decisioni come questa, sottolinea la Fondazione, aiutano a garantire la sopravvivenza di Wikipedia, ed è per questo motivo che la decisione non è solamente una vittoria per la Wikimedia Foundation, ma anche per tutti coloro che usano i progetti di Wikimedia".

Potrebbe interessarti

  • Uova, quante possiamo mangiarne (e occhio a come le cucinate)

  • Bere acqua e limone al mattino appena svegli fa bene?

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 16 luglio 2019

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Esce a nuotare nel lago e scompare, dopo più di due giorni ricompare sano e salvo: dov'era stato

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 14 al 19 luglio 2019

Torna su
Today è in caricamento