Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verhofstadt attacca Conte: "Burattino di Salvini e Di Maio"

Durissimo attacco del leader dell'Alde, i liberali europei, Guy Verhofstadt al premier Giuseppe Conte durante il dibattito all'Europarlamento

 

"Ho paura della recessione dell'economia italiana perché il vostro governo mette in pratica solo la tattica per farvi rieleggere con regali e debiti. Questa è la verità". Così il capogruppo dei Liberaldemocratici Guy Verhofstadt attacca, in un discorso pronunciato interamente in italiano, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nell'Aula di Strasburgo. Proprio con l'Alde guidata dal politico belga il Movimento 5 Stelle provò, a metà legislatura, di trovare un accordo per confluirvi, tentativo che poi non andò a buon fine.

"Sono un grande amante dell'Italia e mi fa male al cuore vedere che un membro fondatore dell'Ue ha un governo euroscettico e antieuropeo".

Verhofstadt ha sottolineato che in Italia si sentono ripetuti "discorsi di odio contro i migranti", per poi citare quello che Luigi Di Maio ha fatto nelle ultime settimane con i Gilet Gialli

"Il governo italiano ha impedito all'Ue di essere unita contro Nicolas Maduro e di riconoscere Juan Guaidò. Lo sa bene perché, perché" siete "sotto la pressione del Cremlino, questa è la verità". continuaVerhofstadt.

"Per questo bisogna dire basta alla regola dell'unanimità nel Consiglio il più velocemente possibile" nelle materie di politica estera.

L'attacco più duro in conclusione: "Per quanto tempo ancora sarà il burattino mosso da Matteo Salvini e Luigi Di Maio?", chiede al premier il politico belga.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte risponde: "Non lo sono e non mi sento un burattino. Sono orgoglioso di rappresentare la voglia di cambiamento del popolo italiano e orgoglioso di sintetizzare" le posizioni di questo governo. Un governo che "non è burattino, perché non risponde a lobby, gruppi di potere e comitati d'affari. Forse lo è chi risponde a lobby e comitati d'affari".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento