Reddito e pensione di cittadinanza, superamento Legge Fornero: il contratto M5s-Lega punto per punto

780 euro mensili (probabilmente con limite temporale di due anni), taglio delle pensioni sopra i 5mila euro, politica monetaria europea: ecco i dettagli sul contratto di governo nella bozza chiusa martedì 16 maggio alle 18

Governo M5s-Lega, siamo alla stretta finale. Sul tavolo di Salvini e Di Maio il nome o la rosa di nomi da indicare al Colle per la guida del governo. Oltre a trovare il nome del premier, i due leader dovranno anche mettere una firma sulla versione definitiva del "contratto per il governo del cambiamento" che nel weekend sarà votato dagli iscritti ai due partiti.

Ultime notizie governo: il contratto M5s-Lega

La bozza non è definitiva e molti nodi sono ancora da sciogliere come la questione migranti, la possibilità di riforme in deficit, il nodo Tav, la flat tax, e il limite di due anni al reddito di cittadinanza. Eppure, basta sfogliare le pagine del contratto di governo tra M5s e Lega (bozza chiusa martedì alle 18) per farsi un'idea di quelli che saranno i punti cardine di un eventuale esecutivo gialloverde. Un documento di una quarantina di pagine in cui non ci sarebbe più l'opzione di uscita dall'euro ed entra invece il capitolo vaccini.

Governo M5s-Lega, le ultime notizie

Vediamo insieme cosa prevede questa bozza (nella versione in possesso di AdnKronos) del "contratto per il governo del cambiamento".

Comitato di conciliazione

Il governo guidato da Lega e M5s vedrebbe la nascita di un comitato di conciliazione, un organismo volto a "risolvere i problemi e le divergente rilevanti" tra le forze. Il Comitato è composto dal presidente del Consiglio, dal capo politico del MoVimento 5 Stelle, dal segretario federale della Lega, dai presidenti di gruppo parlamentare di Camera e Senato di Lega e M5S e dal ministro competente per materia. Il Comitato delibera a maggioranza dei due/terzi dei componenti.

Agricoltura

L'obiettivo, si legge nella bozza, "è quello di difendere la sovranità alimentare dell'Italia e tutelare le eccellenze del Made in Italy". Prioritaria, in tal senso, la "tutela del Made in Italy" e l'adozione "di un sistema di etichettatura corretto e trasparente che garantisca una maggiore tutela dei consumatori".

Guarda anche

Il premier Conte litiga con l'inglese (e il web se la ride)

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci per combatterla

I più letti della settimana

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 17 al 23 giugno 2019

  • Reddito di cittadinanza, l'ultima truffa: "Vivo da solo", scoperto e denunciato

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 13 giugno 2019

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Bollo auto, con la pace fiscale c’è il condono (e vale per 10 anni)

Torna su
Today è in caricamento