Serracchiani non si ricandida alla presidenza del Friuli: "Torno a Roma"

"Il mandato che ho svolto con passione, coraggio, determinazione - ha detto Serracchiani intervenendo a Udine all'assemblea regionale del Pd - è giunto al termine"

Debora Serracchiani annuncia ufficialmente la volontà di non ricandidarsi per le prossime elezioni regionali in Friuli VeneziaGiulia, e di mettersi a disposizione del Partito democratico per le politiche. 

"Il mandato che ho svolto con passione, coraggio, determinazione - ha detto Serracchiani intervenendo a Udine all'assemblea regionale del Pd- è giunto al termine. Ho amministrato in nome degli ideali che nel 2009 mi hanno spinto a prendere la parola, che oggi ancora mi muovono e per i quali voglio combattere, in coerenza con la mia storia personale e politica. Non è una scelta facile: per i mille tenaci legami che mi stringono a questa terra e a tutta la nostra gente e per il debito di riconoscenza che non smetterò mai di pagare per aver avuto l'onore di essere presidente di una regione meravigliosa". Ma "deve aprirsi una fase nuova, cui sicuramente vorrò dare un contributo da dove ho iniziato la mia esperienza, cioè la dimensione nazionale".

"Abbiamo visto in questi 5 anni - ha affermato ancora Serrachiani - come interlocutori attenti a livello di Governo e Parlamento ci hanno consentito di ottenere obiettivi insperati. Questa sinergia va presidiata e rinnovata nella prossima legislatura. Io non lascio la Regione ma anzi, voglio continuare a essere al suo servizio. Da domani, pienamente fino alla fine del mio mandato di presidente, e poi, con la condivisione del partito e il consenso degli elettori, in altri ruoli di responsabilità candidandomi in Friuli Venezia Giulia".

Sinistra italiana: "Sta scappando"

"L'elezione di Debora Serrachiani a Presidente della Regione fu all'insegna della speranza, della novità, del cambiamento. Con 5 anni all'insegna di un governo sordo e supponente oggi lascia solo un sentimento di amara delusione. La sua decisione di oggi di lasciare il FVG e tentare di andare a Roma è la conferma di una delusione. " Lo afferma in una dichiarazione Marco Duriavig, segretario regionale di Sinistra Italiana del Friuli Venezia Giulia.

"Avevamo capito da mesi che se ne sarebbe andata. Come si fa a scappare così? - prosegue l'esponente della sinistra - Che triste un uso così personale della politica. Perché non restare a difendere il proprio operato? Evidentemente anche Debora Seracchiani sa che la sua è stata una legislatura che non ha convinto e che determinerà la sconfitta del PD alle prossime elezioni".

"A noi che restiamo - conclude Duriavig- il compito di lavorare per ricostruire la credibilità di una proposta alternativa alle destre e che oggi non può certo passare per un'alleanza con il PD, un partito che non ha mai messo in discussione una Presidente troppo autoritaria e che oggi continua a non operare quello scarto necessario al cambiamento e candida, con incredibile cecità e in continuità con Serracchiani, il vice presidente Bolzonello".

La notizia su UdineToday

Guarda anche

Serracchiani: risultato straordinario per il Pd, premiato governo

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Un "risultato straordinario" che premia il governo e che conferisce al Pd una "grande responsabilità". Così Debora Serracchiani, vicesegretario del Pd e presidente della regione Friuli Venezia Giulia, ha commentato in conferenza stampai risultati delle elezioni europee che hanno visto una clamorosa vittoria del partito guidato dal premier Matteo Renzi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Non ne sentiremo la mancanza...

  • una volta si cantava tutti al mare....oggi 'stì cialtroni cantano tutti a Roma.

  • lascia stà, nun venì a Roma, stai bene 'ndò stai!

  • .... almeno i friulani se ne sono liberati,in parte....

    • STUFO, pur condividendo il pensiero, vorrei farti notare che la Regione è il Friuli Venezia Giulia, friulani sono solamente quelli di Udine e dintorni, ti pregherei di ricordartelo nei successivi commenti, grazie!

      • Chiedo venia....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mercatini nel mirino del terrorismo: Strasburgo è l'ultima della serie

  • Mondo

    Attentato a Strasburgo, l'italiano ferito è Antonio Megalizzi: "E' in coma"

  • Politica

    Berlusconi prova a spaccare il governo: "Dialogo con senatori M5s"

  • Economia

    Manovra, l'Italia taglia il deficit per scongiurare la procedura di infrazione

I più letti della settimana

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 6 dicembre

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di lunedì 10 dicembre

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 11 dicembre 2018

  • Tassa sulle auto, beffa in arrivo: il paradosso della nuova legge

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto posticipate

  • Canone Rai 2019: chi ha un pc non deve pagare, ma attenzione alle date

Torna su
Today è in caricamento