Migranti, Di Maio e Di Battista contro la Francia: "L'Italia è sola"

Alessandro Di Battista: "La Francia ha sempre lasciato l'Italia da sola di fronte a queste responsabilità". Poche ore prima il vicepremier aveva detto: "Macron prima ci fa la morale e poi continua a finanziarsi il debito pubblico con i soldi con cui sfrutta i Paesi africani"

Nei prossimi mesi farà campagna elettorale per il Movimento 5 stelle. "Ma non mi candiderò alle Europee". E' quanto ha detto Alessandro Di Battista a 'Che tempo che fa' su Rai1, aggiungendo che "non è scontato" che, dopo tale data, non ci sarà "un ribaltamento di forze" tra il Movimento 5 Stelle e la Lega di Matteo Salvini.

Migranti e Ong, Di Battista: "Li porterei a Marsiglia"

E' necessario "valutare" se la presenza delle navi delle Ong nel Mediterraneo, dice Di Battista, "non favorisca l'aumento dei gommoni che partono e i morti in mare". "I morti in mare a 30-40 km dalle coste libiche sono responsabilità italiana?". Per Di Battista "si tratta di attuare politiche affinché l'Africa abbia uno sviluppo. In questo momento io salverei queste persone e le porterei a Marsiglia", ha aggiunto stracciando in trasmissione una banconota coloniale francese in uso nei Paesi africani. "La Francia ha sempre lasciato l'Italia da sola di fronte a queste responsabilità. Sino a che non si creerà, sì, sarà una cosa forte, un incidente, anche diplomatico, nei confronti della Francia, qua succederà sempre che l'Italia sarà lasciata sola ad avere queste responsabilità".

È falso che la presenza di Ong nel Mediterraneo spinga più migranti a partire

"Il Tav è la piu grossa sciocchezza che possa fare questo Paese - ha detto Di Battista -, spendere 20 miliardi di di euro quando occorrono infrastrutture che servono ai cittadini al Nord, al Centro e al Sud. Ricordo intercettazioni in cui 'ndranghetisti parlavano di sì Tav". "Il Tav non si farà mai", ha aggiunto. Di Battista, a ruota libera, ha toccato molti temi. Il ministro Danilo Toninelli, osserva, "è stato massacrato dal sistema mediatico e secondo me, ma non ho le prove, c'è la mano dei Benetton dietro. Ha fatto qualche gaffe ma è il miglior ministro che abbiamo'.

A proposito delle proteste dei gilet gialli: "Se dalle nostre parti non sfasciano le vetrine in via Montenapoleone è grazie al Movimento Cinque Stelle che ha incanalato la protesta in senso democratico" ha detto Di Battista. Poi un attacco nemmeno troppo leggero alla Lega: "I 49 milioni? Questi soldi appartengono a me, a lei e a tutti gli elettori della Lega che dovrebbero spingere Salvini, che non ne è responsabile, a restituire soldi che appartengono a tutta la collettività".

Di Battista a gamba tesa: "Non sarò l'anti-Salvini e la Tav non si farà"

Di Maio: "Se i migranti partono è perché la Francia colonizza l'Africa"

L'intervento di Di Battista arriva poche ore quello del capo politico del M5s, Luigi Di Maio, molto duro nei confronti di Parigi: "Quello che sta succedendo nel Mediterraneo è frutto delle azioni di alcuni Paesi, che poi ci fanno pure la morale. Macron prima ci fa la morale e poi continua a finanziarsi il debito pubblico con i soldi con cui sfrutta i Paesi africani". "Se vogliamo continuare a parlare degli effetti continuiamo con la retorica dei morti in mare - aggiunge il vicepremier da Avezzano - che ovviamente sono una tragedia e hanno tutto il mio cordoglio, ma dobbiamo parlare delle cause perché se oggi c'è gente che parte è perché alcuni paesi europei con in testa la Francia non hanno mai smesso di colonizzare l'Africa".

"Ci sono decine di Paesi africani in cui la Francia - dice ancora Di Maio - stampa una propria moneta, il franco delle colonie e con quella moneta si finanzia il debito pubblico francese. Se la Francia non avesse le colonie africane, perché così vanno chiamate, sarebbe la quindicesima forza economica mondiale. Invece è tra le prime grazie a quello che sta combinando in Africa. La Ue dovrebbe sanzionare la Francia e tutti quei paesi che come la Francia stanno impoverendo l'Africa e stanno facendo partire quelle persone, perché il luogo degli Africani e' in Africa non in fondo al Mediterraneo. Se vogliamo fermare le partenze cominciamo ad affrontare questo tema, anche all'Onu e non solo in sede europea, e l'Italia si deve far sentire".

Dibba l'anti Salvini? Andrà in Africa per non rompere l'alleanza con la Lega 

Guarda anche

Di Battista: "E' trionfo M5s, ora tutti dovranno parlare con noi"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Parlamento in ferie, tutti d'accordo: maxi ponte pasquale per deputati e senatori

  • Economia

    Reddito di cittadinanza e bonus per chi assume: cortocircuito nel mondo del lavoro

  • Politica

    Perché il Pd ha presentato una mozione di sfiducia contro il governo

  • Politica

    Sondaggi, un elettore del Movimento 5 stelle su due non rivoterebbe Di Maio

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 20 aprile 2019

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

Torna su
Today è in caricamento