Denunciato per un'omelia, Salvini: "Il sacerdote doni mille euro e amici come prima"

Durante una messa domenicale don Alberto Vigorelli oggi 81enne disse ai fedeli: "O siete di Salvini o siete cristiani"

"O siete di Salvini o siete cristiani". Così quattro anni fa don Alberto Vigorelli durante una messa domenicale aveva parlato ai fedeli radunati nella chiesa di Santo Stefano a Mariano in provincia di Como. Una omelia di cui dovrà rispondere davanti al giudice perché su don Alberto, 81 anni trenta dei quali passati in missione tra l’Africa e il Perù, pende una denuncia per diffamazione del leader della Lega, Matteo Salvini.

Oggi l'ex ministro dell'interno si dice pronto a ritirare tutto ma don Alberto dovrebbe chiedere scusa e devolve 1.000 euro ad una Onlus che si occupa di disabili. "E pace fatta e amici come prima".

L'udienza è fissata per il 18 febbraio. Davanti a Palazzo di Giustizia è previsto un presidio di solidarietà per don Alberto Vigorelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

Torna su
Today è in caricamento