Elezioni in Abruzzo, i numeri della débâcle del M5s

Il Movimento perde 6 elettori su 10 rispetto alle politiche, ma il piatto piange anche prendendo in considerazione le regionali di 5 anni fa. Il Pd va male, ma qualche segnale incoraggiante arriva dal risultato della coalizione

Luigi Di Maio

In Abruzzo i 5 Stelle sono passati dagli oltre 300 mila voti raccolti alle elezioni politiche del 4 marzo scorso, ai meno di 120 mila delle Regionali di ieri. Un calo impressionante: come fa notare YouTrend, il M5s perde più di 180mila votanti: sei elettori su dieci non hanno riconfermato la loro fiducia al Movimento.



 

Le cose cambiano se prendiamo come riferimento le elezioni regionali del 2014, quando il M5s prese il 21,36% dei consensi. Un leggero calo c’è stato (141mila voti contro i 116 di oggi), ma la flessione (soprattutto in termine percentuali) è molto meno drammatica. Certo, storicamente il M5s ha sempre sofferto le elezioni locali, ma questo può spiegare fino a un certo punto il calo del Movimento. E difatti finora i big del partito non hanno ancora commentato i risultati: Di Maio e Di Battista, solitamente molto loquaci sui social, preferiscono tenere un profilo basso.

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, non ha invece nascoto il suo rammarico per l'esito del voto. "Certamente c'è un po' di delusione perché se avessimo vinto avremmo dato una enorme mano a quella popolazione'', ha detto il ministro al suo arrivo alla stazione di Firenze, per presenziare all'inaugurazione della linea 2 della tramvia fiorentina. ''Daremo comunque una mano - ha aggiunto Toninelli - stando all'opposizione". 



 

Elezioni Abruzzo, clima teso in casa M5s

Ma l’aria all’interno del M5s non è delle migliori, tanto che, stando a quanto apprende l'Adnkronos da fonti parlamentari, diversi eletti 5 Stelle si stanno coordinando in queste ore per chiedere che la sconfitta in Abruzzo venga affrontata in un'assemblea congiunta con il vicepremier nonché capo politico del Movimento, Luigi Di Maio, ma anche con i ministri grillini del governogiallo verde. La convinzione che accomuna molti, infatti, è che alle urne il Movimento abbia pagato anche l'operato dell'esecutivo Conte.

Elezioni in Abruzzo, il Pd in calo: sconfitta o pareggio?

Diversa la situazione in casa Pd. Anche i dem, stando ai sondaggi, non se la passano affatto bene, ma dall’Abruzzo è arrivato anche qualche segnale in controtendenza rispetto al clima nazionale. E’ vero infatti che il partito incassato solo l’11% dei consensi, ma bisogna anche tenere conto dei voti (tanti) che sono finiti alle altre liste della coalizione.

Il candidato di centrosinistra Giovanni Legnini ha infatti ottenuto oltre il 30% dei voti. Cinque anni fa Luciano D’Alfonso venne eletto presidente con il 46% e oltre. Il calo è netto ed evidente. Ma va ricordato che Legnini si è presentato a queste elezioni quasi come outsider, terzo incomodo in una lotta a due tra centrodestra e 5 Stelle. Alla fine si è piazzato secondo, anche se il contributo del Pd è stato oggettivamente modesto. Insomma, al Largo del Nazareno non possono certo bere champagne, ma qualche segnale incoraggiante per la coalizione forse dall’Abruzzo è arrivato. A patto di saperlo cogliere. 

Elezioni Regionali in Abruzzo, tutti i risultati

Guarda anche

"Il presidente Ping": la gaffe di Di Maio in Cina

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Il pd ne ha preso la metà dei voti rispetto al m5s. La "sinistra" avrà avuto 30 liste, caso mai la debacle é di loro.. solito giornalismo compatto contro m5s! Chissa come mai..Non so se avete visto le differenze rispetto le regionali 2014.

  • Complimentoni ai 5 Stelle che col sedicente Governo del Cambiamento hanno ridato il Paese in mano a Berlusconi e al Popolo delle Libertà....

    • Ti confondi col "fenomeno" Salvini

Notizie di oggi

  • Politica

    Parlamento in ferie, tutti d'accordo: maxi ponte pasquale per deputati e senatori

  • Economia

    Reddito di cittadinanza e bonus per chi assume: cortocircuito nel mondo del lavoro

  • Politica

    Sondaggi, un elettore del Movimento 5 stelle su due non rivoterebbe Di Maio

  • Economia

    Operai sul campanile per protesta: "Il reddito di cittadinanza per noi licenziati non c'è"

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 13 aprile 2019

Torna su
Today è in caricamento