Elezioni comunali 2017 a Palermo

Candidati, liste e tutto quello che c'è da sapere sulle elezioni amministrative 2017 nel capoluogo siciliano

Leoluca Orlando festeggia la vittoria alle ultime elezioni

Elezioni comunali 2017 a Palermo: chi sfiderà il sindaco in carica Leoluca Orlando? Le amministrative nel capoluogo siciliano si terranno domenica 11 giugno. L'eventuale turno di ballottaggio per l'elezione diretta dei sindaci avrà luogo domenica 25 giugno.

Orlando ci riprova cinque anni dopo. Lo fa dopo aver risposto retoricamente allo slogan-tormentone del 2012 - l’ormai famoso “Il sindaco lo sa fare” - ma soprattutto rivendicando i risultati della sua amministrazione. Un’esperienza, tiene a sottolineare, “senza un partito alle spalle”. Perché, aggiunge, “il mio partito era e rimane Palermo. Se qualcuno immagina che diventi un altro non si avvicini”. 

L'intervista a Leoluca Orlando: "Io ancora sindaco per debellare il cuffarismo"

Orlando contro i consiglieri comunali: Il sindaco uscente ha pubblicato un video sui social e pubblicato una lettera per ricordare l’importante lavoro svolto dall’intera macchina amministrativa. “Abbiamo assistito a un vergognoso gioco a chi la sparava più grossa, a chi li offendeva di più”

Ugo Forello è il candidato del Movimento 5 stelle alla carica di sindaco di Palermo. "Dai quartieri della città - dice - è partito il cammino di diverse anime che si uniranno per affermare con una sola voce la volontà di una Palermo onesta, laboriosa e creativa". Proprio sul nome di Forello piovono accuse per un audio registrato a luglio sulla gestione di Addiopizzo.

VIDEO - SALVINI A PALERMO CON IL CANDIDATO LA VARDERA

ORLANDO FAVORITO NEI SONDAGGI - Orlando lanciato verso la riconferma a Palazzo delle Aquile, con Ferrandelli staccato di quasi 10 punti percentuali. E' quanto emerge da un sondaggio Emg Acqua commissionato da La7, "Orlando potrebbe farcela al primo turno, considerando che la soglia per essere eletti in Sicilia si è abbassata al 40%". Lo ha detto ieri il sondaggista Fabrizio Masia, durante il Tg condotto da Enrico Mentana, precisando che "la situazione è di grandissima incertezza". In base alla rilevazione, condotta tra il 19 e il 21 maggio, su un campione rappresentativo della popolazione italiana, le intenzioni di voto dei palermitani sarebbero le seguenti: Orlando compreso in una forbice tra il 39 e il 41%, Ferrandelli tra il 30 e il 33%, Forello tra il 20 e il 23%, seguono gli altri candidati a sindaco.

Orlando potrebbe vincere le elezioni senza passare dal ballottaggio. E comunque in una "corsa a due" riuscirebbe a spuntarla sia su Ferrandelli sia su Forello. E' quanto emerge da un sondaggio di Nando Pagnoncelli, riportato dal Corriere della Sera. Anche se gli ultimi cinque anni di amministrazione non sembrano aver entusiasmato i palermitani - solo il 35% dà una valutazione positiva - il sindaco uscente continua a polarizzare consensi.

infografica-sodaggio-sindaco-corriere-2-2

Leggi anche: M5s, nuova bufera a Palermo: in un audio tape accuse sulle gestione di Addiopizzo

Per il caos delle firme falsificate nel 2012 la Procura ha chiesto 14 rinvii a giudizio.

FAIDA A CINQUE STELLE - "In questa tornata non c'è il Movimento 5 Stelle. Inutile far finta di nulla e chiudere gli occhi". Giudizio netto e che non lascia molto spazio all'interpretazione e destinato ad alimentare ancora di più la crisi tra i pentastellati. A innescare la nuova polemica è il deputato nazionale Riccardo Nuti. Rispondendo a un'attivista in merito alle prossime elezioni comunali, Nuti ha così sfiduciato il candidato sindaco grillino di Palermo Ugo Forello.

Fabrizio Ferrandelli, leader de "I Coraggiosi", tenta la rivincita dopo il ko del 2012. Si è mosso in anticipo per smarcarsi dai partiti (a cominciare dal suo, il Pd), ma deve fare i conti con una grana giudiziaria.

GLI INDIPENDENTISTI - Il candidato sindaco di Siciliani Liberi, Ciro Lomonte, lancia la volata in vista della lunga campagna elettorale e punta il dito contro la Ztl. Che, a suo parere, va abolita. "Così com'è concepita si sta rivelando un inutile balzello per i cittadini, un disastro per il commercio nel centro, e non certo un modo per migliorare la qualità dell'aria".

Alla corsa per diventare sindaco di Palermo partecipa anche Ismaele La Vardera, giovane giornalista di Villabate, collaboratore delle trasmissioni "Le Iene" e "Openspace" di Italia Uno. "Io, piccolo rosso contro i giganti della politica", dice. Matteo Salvini si è schierato con lui, "il ragazzo col ciuffo rosso che ci piace molto".

ELEZIONI COMUNALI 2017: LO SPECIALE SUL VOTO

Potrebbe interessarti

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

  • Aria condizionata, qual è la temperatura ideale (secondo i medici) per evitare brutte sorprese

  • 10 alimenti che devono essere conservati fuori dal frigo

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 16 luglio 2019

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Esce a nuotare nel lago e scompare, dopo più di due giorni ricompare sano e salvo: dov'era stato

  • Calendario MotoGp 2019 | Data e orario di tutte le gare: dove vedere diretta e differita (Sky e Tv8)

Torna su
Today è in caricamento