Consultazioni, crolla l'asse Lega-M5s. Di Maio: "Non abbiamo paura di andare alle urne"

Durante le consultazioni per la formazione del nuovo governo Di Maio ha ribadito al Capo dello Stato Sergio Mattarella l'apertura verso un contratto di governo con Lega o Pd, e ribadisce il veto a Forza Italia

Luigi Di Maio con i capogruppo del movimento 5 stelle in colloquio con il Capo dello Stato

"La Lega deve prendersi le sue responsabilità: o vuole fare un governissimo che non ci vede assolutamente d'accordo o che vuole tornare al voto, un'ipotesi che noi scongiuriamo, ma di cui non abbiamo paura e su cui non avremmo niente da perdere".

Lo ha detto il capo politico del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio che ha incontrato al Quirinale il Capo dello Stato Sergio Mattarella nell'ambito delle consultazioni per la nomina del nuovo governo. Con lui sono saliti al Colle i capigruppo pentastellati di Camera e Senato Toninelli e Grillo. 

Lunga l'attesa per il commento di Di Maio dopo la fine dell'incontro con il presidente della Repubblica poi davanti ai giornalisti ribadisce il veto ad un governo con Berlusconi. 

"Con la Lega c'è una sinergia istituzionale, tra i gruppi e anche nei lavori della commissione speciale - spiega Di Maio - ma prendiamo atto oggi che ancora una volta Matteo Salvini e la Lega ci propongono lo schema del centrodestra che è un ostacolo al governo del cambiamento".

"È una posizione che io non comprendo. Non comprendo come Matteo Salvini si stia ostinando con questa coalizione di centrodestra. Silvio Berlusconi con una battutaccia nei nostri confronti ha dimostrato che il centrodestra spera nel Pd più che nei nostri confronti."

M5s e Pd, l'ultima tentazione di Di Maio

Ricordando di avere "dato due possibilità" di soluzione, cioè un governo col Pd o con la Lega, Di Maio ha concluso: "Lavoreremo per creare le condizioni per creare una maggioranza di governo ma con condizioni compatibili con i nostri valori e la nostra storia".

"Ho apprezzato l'apertura da parte di autorevoli esponenti del Pd. Ma è chiaro che in questo momento il Pd, invece di fare passi avanti, è fermo su posizioni che non aiutano".

M5s: "Mai un governo con Berlusconi", in 2 settimane si chiude accordo con Lega o Pd

Martina (PD): "Basta con i tira e molla" | Salvini: "Centrodestra unito per governo guidato dalla Lega"

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Sanremo 2020, la furia di Claudia Gerini contro Amadeus: "Comportamento inaccettabile"

  • Vive con il cadavere del fratello, morto da tre mesi, ai piedi del letto

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 16 Gennaio 2020

Torna su
Today è in caricamento