L'associazionismo si fa partito: nasce la lista "Potere al popolo"

Giovani precari, lavoratori aticipi, disoccupati, cassaintegrate, ed esodati: solo una parte di un caledoscopio di un'Italia che al disagio risponde con una nuova proposta da presentare alle elezioni politiche del 2018

Domenica 17 dicembre al teatro Ambra Jovinelli di Roma sarà presentata “Potere al popolo!”, la nuova lista per le elezioni politiche del 2018. Nata dal basso, in seguito all’appello lanciato dal centro sociale napoletano Ex Opg Je So Pazzo, la chiamata ha presto raccolto l’adesione di migliaia di cittadine e cittadini che non si sentono rappresentati dalle attuali formazioni politiche e di decine di realtà sociali e sindacali, comitati ambientali, reti civiche, associazioni e collettivi, alcuni partiti della sinistra.

Al primo appuntamento, il 18 novembre al Teatro Italia, sono stati 800 i partecipanti e oltre un migliaio si attendono per l’evento di domenica. Sono infatti previsti bus da Lombardia, Toscana, Abruzzo, Campania, Puglia.

"La lista nasce per ridare senso alla parola democrazia, per tornare a decidere insieme delle nostre vite e del nostro futuro, partendo dalle periferie e dalle province d’Italia, per rispondere all’emergenza sociale che viviamo mettendo al centro le persone, i diritti, la solidarietà, l’accoglienza, la redistribuzione della ricchezza, in sintesi semplicemente i principi fondanti della Costituzione, mai veramente applicati”, scrivono i promotori nel Manifesto di lancio della piattaforma, che ha già raccolto migliaia di adesioni in pochi giorni.

“Troppo spesso si chiama “sinistra” un ceto politico che ha fatto politiche antipopolari indistinguibili dalla destra. Noi vogliamo unire le reti reali di attivismo che in questi anni hanno cercato di rispondere alla crisi, reti che vivono nella resistenza sui luoghi di lavoro, nelle lotte, nei movimenti contro il razzismo, per la democrazia, i beni comuni, la giustizia sociale, la solidarietà e la pace”.

All’assemblea di domenica 17 dicembre verrà presentato il programma elettorale elaborato attraverso il dibattito nelle oltre 60 assemblee territoriali che si stanno svolgendo in tutto il Paese e i contributi che tantissime persone stanno inviando alla piattaforma di “Potere al Popolo”.

L’assemblea vedrà anche la presenza di rappresentanti di Podemos, France Insoumise e altri rappresentati della Sinistra Europea.

Sono previsti, infatti, gli interventi di Manuel Monereo di Podemos, protagonista con Pablo Iglesias del programma Fort Apache, e di Sophia Chirikou responsabile della comunicazione di France Insoumise. E ancora; l’ambasciatrice palestinese in Italia Mai Alkaila, Haidi Gaggio Giuliani, attivisti del movimento NoTap e NoTav, la testimonianza di diverse vertenze del mondo del lavoro, da Almaviva all’Ast di Terni, del collettivo Askavusa di Lampedusa impegnato da anni nelle reti antirazziste per l’accoglienza, della Coalizione Internazionale Sans Papier e Migranti, di costituzionalisti, artisti e scrittori tra cui Marta Fana e Francesca Fornario.

potere al popolo-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • vedremo se sara una lista popolare seria o una vaccata come il M5S e gli altri partiti ...speriamo aiuteranno il popolo italiano in poverta..l anziana che mangia tra i rifiuti e non il negretto che prende 1000 euro al mese per non fare niente....

Notizie di oggi

  • Economia

    Il Comune che ti dà fino a 100 euro se non prendi l'auto

  • Economia

    La sugar tax diventa sovranista: "Nessun aumento se lo zucchero è italiano"

  • Politica

    Rifiuti, perché è sempre emergenza

  • Economia

    Quota 100, secondo Boeri i conti non tornano (nemmeno per il solo 2019)

I più letti della settimana

  • Va al tabacchi e gioca 2 euro: vincita "assurda" per il fortunato (ignoto)

  • Estrazioni di oggi di Lotto e SuperEnalotto: ecco i numeri vincenti

  • Ilary Blasi, shopping con la piccola Isabel senza trucco (né parrucca)

  • Pensioni, in arrivo un milione di buste arancioni: ecco cosa sono

  • "È in gravi condizioni": operato d'urgenza il noto cantante italiano

  • Gf Vip, Monte e Salemi al capolinea. Lui sbotta: "Faccia di cu*o, io con te metto un punto"

Torna su
Today è in caricamento