La Camera chiude per 38 giorni: la voglia di mare mette tutti d'accordo

Dopo l'ultima seduta di ieri a Montecitorio, la prossima riunione sarà il 9 settembre. Un po' più "sfortunati" i senatori. Ma i privilegi della casta non dovevano essere superati?

La Camera dei deputati semivuota. Foto archivio Ansa

Pronti, partenza, via: la voglia di mare mette d'accordo tutti a Montecitorio, dove ieri si è tenuta l'ultima seduta prima delle ferie estive. A partire da oggi, i deputati potranno godere di 38 giorni di ferie, avvicinandosi così al record di vacanze più lunghe detenuto dalla scorsa legislatura: nell'estate 2017 le ferie di deputati e senatori toccarono quota 40 giorni.

Quanti giorni di ferie per deputati e senatori...

L'Aula di Montecitorio tornerà a riunirsi lunedì 9 settembre, quando l'ordine del giorno sarà la riforma costituzionale per ridurre il numero dei parlamentari. Il 12 settembre, poi, il Parlamento voterà la mozione di sfiducia presentata dal Pd nei confronti del ministro dell'Interno Matteo Salvini. Le Commissioni, invece, riprenderanno i lavori una settimana prima, il 2 settembre.

I senatori, invece, dovranno attendere sei giorni in più: per loro le ferie parlamentari dureranno "solo" 32 giorni. L'Aula del Senato, infatti, chiuderà i battenti da giovedì 8 agosto, perché ancora impegnata con tre sedute per l'approvazione definitiva del decreto Sicurezza bis e le mozioni sulla Tav.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo lungo periodo di stop dei lavori parlamentari ha suscitato la reazione delle opposizioni. "Si doveva consentire a Salvini di continuare a scappare dal Parlamento", ha dichiarato Graziano Delrio, capogruppo dei deputati del Partito democratico. "Così - ha aggiunto - hanno deciso di interrompere i lavori prima del consueto. E sono gli stessi che gridavano nel passato contro le 'ferie' dei deputati". In effetti, ci chiediamo: ma i privilegi della casta non dovevano essere superati?

Questo governo ha stufato tutti (tranne il M5s): gli italiani vogliono il voto anticipato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 9 luglio 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Stato di emergenza Covid, si va verso la proroga: ecco le conseguenze

  • Scende dall'aereo, è positivo al coronavirus: ora si cerca chi ha viaggiato con lui

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento