"Salvini mollerà Di Maio, il governo dura poco": Forza Italia e Pd all'attacco, Conte tira dritto

"Durerà poco". "Cadrà in autunno". Da Forza Italia e Pd profezie poco incoraggianti per l'esecutivo legastellato. Ma il premier Conte compare a sorpresa su Facebook, prova a rassicurare tutti: "Stiamo cominciando a cambiare il Paese, a settembre sfide cruciali"

ANSA

"Durerà poco". "Cadrà in autunno". Da Forza Italia e Pd profezie poco incoraggianti per l'esecutivo legastellato. La maggioranza non è cosa su alcuni punti: dalle Grandi Opere ai migranti, dalla legge Mancino ai diritti civili. Ma il premier Conte prova a rassicurare tutti: "Stiamo cominciando a cambiare il Paese. Al centro dell'azione del governo riportiamo la parola dignità". Tenere insieme bilancio e promesse elettorali è la sfida, complessa, a cui sono chiamati Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

Conte: "Da settembre sfide cruciali"

''Le cose da fare sono tante, tantissime, ma sento di poter dire che stiamo cominciando a cambiare davvero il Paese. A partire da settembre ci aspettano sfide importanti, cruciali per rilanciare il paese e la nostra economia''. Lo afferma il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un video su Facebook.  ''Per farlo -aggiunge il premier- abbiamo in cantiere una serie di  riforme strutturali fondamentali per la crescita dell'economia e lo sviluppo sociale''. Tra le "riforme fondamentali" Conte ha incluso anche "la digitalizzazione all'interno dei servizi pubblici e l'interconnessione tra pubbliche amministrazioni". Tutti interventi, ha garantito, che accompagneranno una legge di Bilancio "che non toccherà settori strategici come sanità, scuola e ricerca".

Con il decreto dignità "combattiamo la precarietà che affligge tanti nostri giovani, penalizziamo gli operatori economici che vogliono fare i furbi prendendo i soldi pubblici e poi scappano all'estero e combattiamo l'azzardopatia" aggiunge il premier. "Al centro dell'azione del governo - ha aggiunto - riportiamo la parola dignità, parola che abbiamo perso di vista ma che è fondamentale: dobbiamo rievocarla sempre e abbinarla alla persona, al lavoro".

Pd: "Imbarazzante, soggetto sviluppato da Rocco Casalino"

"Il presidente Conte si produce in un`imbarazzante comparsata, con la sua diretta Facebook. Il suo ruolo è quello di fare il bravo presentatore, ma il soggetto sviluppato da Rocco Casalino lascia ancora parecchio a desiderare". Il capogruppo del Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci va all'attacco del video del premier su Fb.

"Dieci minuti di pura propaganda - dice - non una parola sull`avanzata dello spread, sul blocco della Tav, sulle farneticanti decisioni sui vaccini, sulle incongruenze del decreto disoccupazione, sui tira e molla con il ministro Tria sugli 80 euro. Evidentemente i fatti non lo riguardano, per quelli ci sono Salvini e Di Maio".

Tajani: "Il governo dura poco"

'Il governo durerà poco. Salvini mollerà Di Maio, anche perchè il malcontento delle piccole e medie imprese e dell'Italia del Nord sta crescendo... seguire i 5 stelle gli fa  perdere i consensi". Lo dice Antonio Tajani, vicepresidente di Fi, in una intervista al quotiodiano 'Qn'. Quanto alla scelta della Lega di correre da sola in Abruzzo alle prossime regionali, il presidente del  Parlamento Ue taglia corto: ''Noi siamo fedeli al patto di centrodestra siglato con gli elettori. Se poi, qualcuno lo rompe, si prenderà le sue responsabilità".

''Mi auguro che Salvini scelga la strada del centrodestra -sottolinea Tajani- ma se vuol vincere le elezioni deve percorrerla per forza. Anche perchè se va avanti a braccetto con Grillo e Di Maio, una parte  importante dei suoi elettori lo mollerà''.

Boccia: "In ottobre scoppieranno le contraddizioni"

"Da queste prime battute è evidente che gli elettori del M5S si aspettavano altro, a partire - dice Francesco Boccia, deputato Pd - da un aiuto agli ultimi e a chi è in difficoltà. Il Pd, come sta facendo Maurizio Martina, deve ripartire proprio da lì, dalle periferie, rivolgendosi a quell'Italia sociale che negli ultimi anni non abbiamo saputo intercettare e che ha cercato delle risposte, finora disattese, proprio nel M5S. Quando in ottobre scoppieranno le contraddizioni tra Lega e M5S, il Pd dovrà essere pronto e il dialogo con gli elettori del 4 marzo scorso del M5S dovrà essere rinsaldato. Questo concetto molto semplice non piace a una parte del Pd, ma il congresso servirà a chiarire anche questo".

Lega, prove di maggioritario: rompe col centrodestra, soli alle elezioni in Abruzzo

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (21)

  • Traduco dal vocabolario italiano fermamente ( in modo fermo le mie ideee) comunque mi leggerò gli articoli 70 e 76

  • Bravo santo anche lega

  • E credo fermamente che leggi di importanza nazionale, siano presi da un presidente eletto o da una coalizione che a vinto le elezioni, per quello spero che si vada a elezioni e questo governo sia solo di transizione

    • Che vuol dire "credo fermamente"?!? Non è una questione di fede... dovresti leggere gli articoli 70 e 76 della Costituzione.

  • Guarda io concordo pienamente nel tuo ultimo commento, comunque ricorda che io ho votato per centro destra e c’è salvini , in tante zone d’Italia c’è il uninominale cioè lega , forza Italia e fratelli d’Italia, comunque è vero che il partito che io voto a preso una bastonata , ma è anche vero che il presidente berlusconi è l’ultima persona a essere eletta dal popolo , non mi sembra che Renzi o gentiloni o Conte ora siamo stati eletti dal popolo , io spero che si torni al voto e noi italiani decidiamo il nostro presidente del consiglio, che sia Di maio che sia Salvini che sia Berlusconi, questo non ha importanza , credo nella democrazia e che sia il popolo a decidere e non i giochini come ora

    • La Costituzione della Repubblica Italiana non prevede un'elezione "popolare" del capo del governo. Non esiste un presidente del consiglio "eletto dal popolo"; viene nominato dal capo dello stato. La nomina deve essere chiaramante "gradita" alla maggioranza, ma non è scritto in nessun posto che debba essere scelto tra la lista dei candidati, a qualunque titolo. Se poi un partito o una coalizione asseriscono che nel caso di vittoria proporranno al capo dello stato un noeme predesignato, è loro facoltà; ma questa non è una norma. Il concetto di presidente del consiglio "eletto dal popolo" non esiste nell'ordinamento italiano

  • Comunque nel dire 25 anni c’era il pd e forza Italia non dimenticarti la Lega, non mi semdra che la lega sia stata votata nel 17 secolo , a me risulta che il Polo delle libertà , abbiano governato per per decenni I N S I E M E , non nascondere il nome della lega , e tanti commilitoni della lega di allora mi sembra che siamo ancora nel partito , che Salvini sia un grande e bella persona non ho dubbi anzi

  • Guarda mi piace molto il tuo commento A figurinnia , e non faccio retorica, si vede che sei uno sincero, non come tanti che si nascondono dietro i commenti, sono piena amente d’accordo con te al riguardo della Sicilia, io posso dirti che votavo per La lega , ma sono stato tanto scottato da bossi il trota e il famigerato Belsito e i suoi diamanti , ho ancora nella testa le urla di bossi ( Roma ladrona ) e tu questo lo sai , io spero che Salvini non sia la vecchia lega , per il nostro bene , sono un ragazzo di destra e mi rimane solo forza Italia e meloni , vedi però sono deluso da Salvini , e lo sai perché ? Nella cedola elettorale del 4 marzo , mi sembra di non aver visto il nome di Conte !!!!! E non mi sembra di aver visto la coalizione Salvini di maio !!!! Vedi io non ho niente contro Conte o Di maio , però rimane il fatto che io ho votato centro destra cioè forza Italia , lega , fratelli d’Italia!!!!

    • Ognuno può avere le convizioni che crede, e va bene; non è questo. L'unico appunto che ti sto muovendo è quello della critica all'azione di governo PRIMA della veri@#?*%$ sul campo, e basandosi unicamente sulle affermazioni di chi nella prova sul campo ha miseramente fallito. Conducendo al disastro gli italiani. Riguardo all'inesistenza di una coalizione Lega M5S, o alla presenza nelle liste di Giuseppe Conte, è ovvio che è così; ma non puoi limitarti alla mera constatazione. Devi considerare LA STORIA di questo governo. Il centrodestra ed il centro sinistra avevano studiato di concerto una legge elettorale assurda che aveva come unico fondamento quello di escludere il M5S. E, se non ci fosse stato lo spaventoso flop del PD, ci sarebbero anche riusciti. Ma la politica sociale sconsiderata del PD ha prodotto la disfatta, che si è rivelata un disastro anche per FI. Il governo attuale è semplicemente il rpodotto delle azioni sleali dei partiti tradizionali. Si sono cuciti addosso una legge elettorale pessima pensando che fosse su misura, ma non si erano accoriti di quanto erano dimagriti. AL momento di indossarla, gli sono caduti i pantaloni.... Per rimediare non c'era altra soluzione. Se a loro fosse rimasto un briciolo di onestà cercherebbero di fare un'opposizione costruttiva per il bene dell'Italia. Ed invece stanno solo a denigrare. Renditi conto che i partiti per cui tu hai votato attualmente rappresentano un'esigua minoranza; e se il PD rimane il terzo partito d'Italia è solo perchè può contare su uno "zoccolo duro" profondamente ideologizzato che, non essendo in grado di esprimere un ragionamento autonomo, ha inserito nella propria testa il £ragionamento" dell'ideologo: i poveri migranti, il razzismo, le famiglie arcobaleno... ma non c'è altro.

  • Mi scusi ficurinnia ma la lega non era governata da Umberto bossi e la lega è stata al governo per 15 anni con forza Italia? Ma il Bossi mi sembra che sia senatore o mi sbaglio???? Dal tuo commento mi sembra che la lega sia estranea alla politica Italiana...... sono d’accordo pienamente sul tuo commento sul PD , mi lasci un po’ perplesso su forza Italia, comunque è una tua idea

    • Si, ma cosa c'entra questo? La questione è complessa, difficile da esaminare nell'ambito di un commento. La Lega faceva parte della Casa delle Libertà, ma la sua finalità era volta unicamente ad ottenere una variazione delle normative che potessero configurare una sorta di secessione amministrativa, il "federalismo fiscale", unica soluzione perseguibile posto che una secessione politica appariva impraticabile. Per il resto, programma, e soprattutto le relative modalità di realizzazione, erano saldamente nelle mani di FI-PdL-FI. Nell'ambito della Casa della Libertà la Lega costituiva una minoranza. La situazione attuale mi appare completamente diversa; ma il punto non è questo. Io sono un "fascista di sinistra". Non posso votare per FI-FdI che non credo siano "fascisti" ma sicuramente non sono "di sinistra". Non posso votale per PD-LeU che non credo siano "di sinistra", ma sicuramente non sono "fascisti". Ad una persona come me non resta che l'antipolitica; che attualmente è rappresentata dall'attuale Lega, e dal M5S; se devo andare alle urne, non posso che votare per loro. E, per essere più preciso, voto M5S. Il mio voto, per così dire, "naturale" sarebbe la Lega, ma la mia attuale collocazione, geogra@#?*%$ mi porta ad escludere la possibilità di votare Lega. Io conosco bene la storia della Sicila (meglio di altre regioni per me "naturali";) e so bene quanto le sue sventure dipendano dalla classe politica locale, e quanto l'autonomia sia una delle maggiori cause di sventura dei siciliani. Pertanto non posso votare per un partito secessionista che lascerebbe la Sicilia nelle mani dei politici siciliani, e che quando si è alleato con qualcuno lo ha fatto con Raffaele Lombardo, il cui governo regionale ha fatto riprecipitare la Sicilia nel Medioevo. situazione dalla quale non si è più ripresa. Pertanto, per esclusione, ciò che resta è il M5S. Sono stato iscritto al MoVimento, e sono andato via perchè alcune (molte) cose mi apparivano "oscure"; ma per una persona come me, è l'unica alternativa possibile. Le alternative che non fanno parte dell'antipolitica sono già state sperimentate, a partire dalla Prima Repubblica, ed il disastro è sotto gli occhi di tutti; continuare sulla medesima strada è da sconsiderati, sciocchi, ciechi... masochisti. Condivido, almeno in parte, il programma dell'attuale governo; condivido meno i mezzi che vorrebbe usare per perseguire i fini. Nella mia infinita ed ingiusti@#?*%$ta presunzione credo di sapere bene cosa occorrerebbe esattamente per risollevare non tanto questo Paese, quanto i suoi cittadini; ma, dal rendersi conto di cosa sarebbe realmente necessario ne discende la consapevolezza che questo, per motivi "politici" non verrà attuato mai. Se devo guardare razionalmente alla faccenda, devo pensare che questo governo, così come quelli che lo hanno preceduto, non arriverà in nessun posto, o arriverà a poco. Ma poichè gli altri hanno causato un danno incalcolabile, e non esisteno alternative, non mi resta che stare a guardare incrociando le dita. Ogni altra ipotesi è palesemente peggiore della situazione attuale. Se poi consideriamo anche la manipolazione dell'informazione attualmente operata, prendere decisioni e posizioni sulla base di ciò che viene dichiarato dalle opposizioni è assolutamente da imbecilli. Tutto qui.

  • Il PD e Forza Italia hanno avuto 25 anni per provare la validità delle loro profezie; tanto più che, avendo in mano "la barra del timone" sarebbe stato più facile dimostrare le loro capacità (previsionali e non). Le ultime previsioni del PD riguardo all'ef@#?*%$cia delle politiche di Salvini nei confronti dei flussi migratori sono state clamorosamente smentite dai fatti: l'80% in meno di sbarchi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (comprendendo anche i "microsbarchi"), ad una drastica riduzione delle ONG operanti nell'area (anche per l'incremento dei "microsbarchi", che delle ONG se ne fanno un baffo). Pertanto, se queste sono le capacità divinatorie del PD (o anche di Forza Italia) siamo a cavallo: ogni volta che loro dicono che le cose andranno bene, poi in realtà vanno male, e quando dicono che andranno male, ovviamente, poi vanno bene. Quindi, vi dispiace se anziché fidarci della propaganda delle opposizioni stiamo a guardare, per favore?

    • Pd fi e lega

  • Comunque sia non ho niente contro il movimento 5 stelle , anzi , però vorrei tanto che si cambi questa legge elettorale, e che vinca la coalizione e governi per 5 anni , e questa coalizione dia un nome , tutto qua

  • Comunque Manuel io personalmente ho votato il centro destra cioè Lega , forza Italia , Fratelli d Italia , io penso che l’unica persona votata in una coalizione che sia diventata poi presidente del consiglio sia il presidente berlusconi tempo fa , come tu saprai bene , non credo che Renzi o Gentiloni e ora Conte , siano stati votati da una coalizione , io vedo l’ora di andare a elezioni, e che il popolo decida chi sia il presidente, e non i partiti con i soliti giochini

  • Comunque Manuel non sono del PD

  • Ma io caro santo i commenti le scrivo in velocità, però vorrei tanto sapere la Tua Personale oppinione e non dire non voto in Italia , i tuoi commenti caro santo sono in Italia, comunque il nanetto che tu parli ha un nome Silvio Berlusconi, tu non offendi me ma offendi i 10 milioni di italiani che votano berlusconi

    • Che votano un delinquente, figurati che testa possono avere sti 10 mln.

  • caro Sig. giornalista "redazione" , troverà' mai il coraggio di firmarsi? non le sembra frustante e poco appagante scrivere un cosi allegro articolo e poi firmarsi redazione? lo fa per mancanza di coraggio o perche' glielo impongono? al di la di cio (che son problemi suoi..), è palese il suo nostalgico attaccamento al governo PD, i quali a previsioni co prendono men che meno (ricordo i tempi nei quali il vostro patetico ex leader sig. Renzi diceva "M5S chi?? " , ed ora sono al governo..) :-) .. cosi come il commento del triste utente Massimiliano qui sotto, il quale spera che torni il PD e rimpiange i tempi di quando c'era il loro assudro "governo". Spero che vi rendiate conto che non vi resta altro che fare i gufi, siete tristi.. :-)

    • Ma no manuel,massimiliano è un fervido e attivo (?) sostenitore del nanetto delinquente,oltre che un nemico giurato della grammatica italiana.

  • Speriamo che cada al più presto , altro che palle , tra benzina e bollette , le 80 euro in detrazione fiscale , e poi togliere i soldi alle periferie, ma non so cos’è meglio tra renzi e questi

Notizie di oggi

  • Politica

    Parlamento in ferie, tutti d'accordo: maxi ponte pasquale per deputati e senatori

  • Economia

    Reddito di cittadinanza e bonus per chi assume: cortocircuito nel mondo del lavoro

  • Politica

    Perché il Pd ha presentato una mozione di sfiducia contro il governo

  • Politica

    Sondaggi, un elettore del Movimento 5 stelle su due non rivoterebbe Di Maio

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 20 aprile 2019

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

Torna su
Today è in caricamento