L'italiano Gozi (Pd) nel governo di Macron: M5s-Lega all'attacco

Già sottosegretario agli Affari europei in Italia con Renzi e Gentiloni, Gozi entra a far parte dell'esecutivo francese. Salvini non ci sta: "Immaginate di chi facesse gli interessi questo personaggio quando era nel governo italiano, questo è il Pd"

Sandro Gozi (FOTO ANSA)

Sta diventando un caso l'ingresso nel governo Macron di Sandro Gozi, esponente del Pd, che è stato nominato responsabile Affari europei dell'esecutivo francese. Una nomina che ha provocato le immediate e stizzite reazioni tra le fila della Lega e del Movimento 5 Stelle. 

Alcuni esponenti pentastellati hanno collegato la nomina di Gozi alla tav, uno dei nodi più ostici su cui il Governo attuale si sta scontrando: "Solo lo scorso maggio Gozi definiva la Tav Torino-Lione 'il simbolo di un'Europa che vogliamo ricostruire'. Tempo due mesi e Macron gli ha dato un incarico nel suo governo. Gozi accettandolo ha dimostrato che tradiva il Paese prima e lo tradisce oggi. Ma in tutto ciò la Lega che dice? Sostiene le stesse idee di Gozi, del Pd e degli amici di Macron che hanno girato le spalle all'Italia... Perché?".

Sul fronte Lega il primo ad intervenire è stato Matteo Salvini, che ha affidato il suo commento a Facebook: "Gozi, già sottosegretario agli Affari europei con Renzi e Gentiloni, con la benedizione di Macron viene ora nominato, stesso ruolo, nel governo francese!!! - sottolinea - Immaginate di chi facesse gli interessi questo personaggio quando era nel governo italiano... Pazzesco, questo è il Pd!".

La replica di Gozi arriva via Twitter: “Leggo che Matteo Salvini si chiede come io abbia tutelato gli interessi nazionali quando ero al governo. Caro Salvini, quando vuoi ci confrontiamo, atti e documenti alla mano, per vedere chi tra me e te ha curato di più e meglio gli interessi del nostro Paese. Facciamo così?”.

Alla lista delle critiche si è poi aggiunta anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia: "Mi dicevano, 'sei ossessionata dal problema dei francesi'. Ora si scopre che questo Sandro Gozi è entrato nel governo francese con il ruolo che aveva nel governo italiano" e la cosa assume "dei connotati interessanti, non perché si veda ancora una volta quanto questi del Pd siano attaccati alla maglia italiana, cioè zero; ma io voglio sapere perché Emmanuel Macron e il governo francese ci tengano a premiare così un signore che avrebbe dovuto fare fino a qualche mese fa gli interessi degli italiani" afferma Meloni in un video postato su Facebook. "E allora - aggiunge - oggi abbiamo depositato come Fratelli d'Italia una interrogazione perché vogliamo sapere quali sono tutti i dossier che Sandro Gozi ha seguito quando era alla presidenza del Consiglio italiano che riguardano anche i francesi. Noi vogliamo sapere che cosa deve Emmanuel Macron a Sandro Gozi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

Torna su
Today è in caricamento