L'italiano Gozi (Pd) nel governo di Macron: M5s-Lega all'attacco

Già sottosegretario agli Affari europei in Italia con Renzi e Gentiloni, Gozi entra a far parte dell'esecutivo francese. Salvini non ci sta: "Immaginate di chi facesse gli interessi questo personaggio quando era nel governo italiano, questo è il Pd"

Sandro Gozi (FOTO ANSA)

Sta diventando un caso l'ingresso nel governo Macron di Sandro Gozi, esponente del Pd, che è stato nominato responsabile Affari europei dell'esecutivo francese. Una nomina che ha provocato le immediate e stizzite reazioni tra le fila della Lega e del Movimento 5 Stelle. 

Alcuni esponenti pentastellati hanno collegato la nomina di Gozi alla tav, uno dei nodi più ostici su cui il Governo attuale si sta scontrando: "Solo lo scorso maggio Gozi definiva la Tav Torino-Lione 'il simbolo di un'Europa che vogliamo ricostruire'. Tempo due mesi e Macron gli ha dato un incarico nel suo governo. Gozi accettandolo ha dimostrato che tradiva il Paese prima e lo tradisce oggi. Ma in tutto ciò la Lega che dice? Sostiene le stesse idee di Gozi, del Pd e degli amici di Macron che hanno girato le spalle all'Italia... Perché?".

Sul fronte Lega il primo ad intervenire è stato Matteo Salvini, che ha affidato il suo commento a Facebook: "Gozi, già sottosegretario agli Affari europei con Renzi e Gentiloni, con la benedizione di Macron viene ora nominato, stesso ruolo, nel governo francese!!! - sottolinea - Immaginate di chi facesse gli interessi questo personaggio quando era nel governo italiano... Pazzesco, questo è il Pd!".

La replica di Gozi arriva via Twitter: “Leggo che Matteo Salvini si chiede come io abbia tutelato gli interessi nazionali quando ero al governo. Caro Salvini, quando vuoi ci confrontiamo, atti e documenti alla mano, per vedere chi tra me e te ha curato di più e meglio gli interessi del nostro Paese. Facciamo così?”.

Alla lista delle critiche si è poi aggiunta anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia: "Mi dicevano, 'sei ossessionata dal problema dei francesi'. Ora si scopre che questo Sandro Gozi è entrato nel governo francese con il ruolo che aveva nel governo italiano" e la cosa assume "dei connotati interessanti, non perché si veda ancora una volta quanto questi del Pd siano attaccati alla maglia italiana, cioè zero; ma io voglio sapere perché Emmanuel Macron e il governo francese ci tengano a premiare così un signore che avrebbe dovuto fare fino a qualche mese fa gli interessi degli italiani" afferma Meloni in un video postato su Facebook. "E allora - aggiunge - oggi abbiamo depositato come Fratelli d'Italia una interrogazione perché vogliamo sapere quali sono tutti i dossier che Sandro Gozi ha seguito quando era alla presidenza del Consiglio italiano che riguardano anche i francesi. Noi vogliamo sapere che cosa deve Emmanuel Macron a Sandro Gozi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 26 maggio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Test sierologici, solo 1 su 4 finora ha detto sì: "Se ricevete una chiamata da questo numero rispondete"

  • Bonus bici, attenzione alle due fasi (e serve la fattura)

  • Bonus vacanze, 500 euro per le famiglie e 150 per i single. Ma occhio alla prenotazione

  • Spostamenti tra regioni dal 3 giugno: chi rischia la chiusura dei confini per altre due settimane

Torna su
Today è in caricamento