Movimento 5 stelle, via alla "graticola" per i sottosegretari: è tempo di pagelle

Esami per sottosegretari e ministri del M5s. Oggi e domani il "momento di riflessione e confronto" con i parlamentari: è la cosiddetta 'graticola' voluta da Luigi Di Maio

Oggi e domani è tempo d'esami per sottosegretari e ministri del Movimento 5 stelle. Che cosa succede?  "Gentili sottosegretari e ministri, a seguito dell'ultima assemblea congiunta dei gruppi parlamentari M5S, è emersa l'opportunità e l'esigenza da parte dei parlamentari di un momento di riflessione e confronto tra sottosegretari e membri della Commissione permanente di riferimento. Questo avverrà nel corso della prossima settimana, quando ciascuno di voi si confronterà con le Commissioni permanenti di riferimento che esprimeranno una valutazione sul vostro operato nel corso dell'ultimo anno". Lo scrive Luigi Di Maio in un lungo messaggio inviato a sottosegretari e ministri del Movimento 5 Stelle, dando il via alla cosiddetta 'graticola', che dovrebbe iniziare già questa sera con le audizioni dei sottosegretari Vincenzo Santangelo e Simone Valente.

Via alla "graticola" nel Movimento 5 stelle: che cosa significa

"Il confronto - spiega il vicepremier nella mail - avrà la durata di 40 minuti e sarà così articolato: nei primi venti minuti il sottosegretario interessato svolgerà un intervento illustrativo dell'operato svolto durante il suo mandato, che sarà registrato per la creazione di un archivio. Seguirà un dibattito di circa 20 minuti". "Successivamente ogni parlamentare lascerà per ogni sottosegretario una valutazione anonima non vincolante, che poi verrà valutata con il massimo della riservatezza dai direttivi dei gruppi e da me come capo politico", prosegue Di Maio, aggiungendo che "a breve verrà divulgato il calendario degli incontri".

"Successivamente - aggiunge il capo politico M5s - si passerà ai ministri". Nonostante la lettera sia quindi stata indirizzata anche a tutti i ministri "espressione" del Movimento 5 stelle, forse i titolari dei dicasteri non saranno però ascoltati, visto che le occasioni di confronto con i parlamentari negli ultimi mesi sono state più d'una.

Ballottaggi, tutti i risultati: Ferrara a destra dopo 70 anni, Livorno torna a sinistra

Guarda anche

"Il presidente Ping": la gaffe di Di Maio in Cina

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci per combatterla

I più letti della settimana

  • Bollo auto, così cambia la tassa

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 17 al 23 giugno 2019

  • Reddito di cittadinanza, l'ultima truffa: "Vivo da solo", scoperto e denunciato

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 13 giugno 2019

  • Bollo auto, con la pace fiscale c’è il condono (e vale per 10 anni)

Torna su
Today è in caricamento