Migranti, 97 persone in mare chiedono aiuto: "Persi i contatti, non lasciamoli annegare"

Migranti in pericolo al largo della Libia, in acque internazionali. La segnalazione del call center per i migranti in difficoltà in mare e l'appello all'Europa

Foto di repertorio Ansa

Ancora un sos nelle acque del Mediterraneo. Alarm Phone, contatto di emergenza in supporto alle operazioni di salvataggio, ha segnalato una barca in pericolo al largo della Libia, in acque internazionali: sono 97 le persone a bordo. "Nella notte siamo stati contattati da una barca in pericolo nella SAR di Malta con 97 persone a bordo scappate dalla Libia. Abbiamo informato le autorità maltesi ma non abbiamo ricevuto conferma di operazioni di soccorso. Abbiamo perso contatto ore fa, speriamo che stiano bene!", ha sottolineato l'organizzazione su Twitter, assicurando di aver immediatamente allertato le autorità competenti, nel pomeriggio di ieri.

Migranti, l'appello di Alarm Phone all'Europa (che intanto se ne infischia)

I migranti a bordo della nave in pericolo davanti alle coste libiche hanno contattato Alarm Phone, "hanno bisogno di soccorso e temono per la loro vita". "Europa, non lasciare che anneghino", ha concluso Alarm Phone appellandosi a Bruxelles. Ieri, intanto, un'imbarcazione con sedici persone a bordo probabilmente provenienti dalla Libia ha raggiunto Lampedusa autonomamente. Tra loro ci sono anche due donne in gravidanza e sei bambini.

Nel mentre, Bruxelles cosa fa? Ieri si è chiusa l'operazione Sophia, la prima missione navale europea nel Mediterraneo nata nel 2015 con il compito di contrastare il traffico di essere umani e di armi. Il Consiglio Affari esteri riunitosi a Bruxelles per affrontare l'incandescente questione libica, ha lanciato un'altra missione che si occuperà soltanto di vigilare sull'embargo della vendita di armi in Libia. Non si occuperà di migranti, né tantomeno di accoglienza.

Le navi saranno disposte in mare nella zona est della Libia ma - ha spiegato con soddisfazione il ministro degli Esteri Luigi Di Maio - "se per caso queste navi, essendo vicine alla costa, facessero partire più migranti, la missione navale si bloccherebbe".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Coronavirus, in arrivo un altro Dpcm di Conte: ecco le nuove misure dal 14 luglio

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 9 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 11 luglio 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Mamma controlla il cellulare del figlio e scopre l'orrore: denunciati 20 minorenni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento