Alta tensione Italia-Francia, Macron: "Non posso dar ragione a chi provoca"

Il caso della nave Aquarius sbriciola la pax europea: senza scusa di Macron Conte vuole cancellare l'incontro previsto per venerdì. Salvini in Senato: "Francia accolga 9mila migranti". Il ministro dell'economia Tria annulla incontro con l'omologo francese. Tajani da Bruxelles bacchetta la Francia e invita alla prudenza

Il presidente francese Emmanuel Macron (S) e il primo ministro italiano Giuseppe Conte, in occasione dell'incontro bilaterale, Charlevoix, 9 giugno 2018. ANSA/ UFFICIO STAMPA PALAZZO CHIGI

"Se diamo ragione a chi cerca la provocazione" rifiutando l'approdo di una nave, "aiutiamo forse la democrazia?". Così Macron durante una sua visita a Mouchamps (Vandea). Il presidente francese respingendo "la politica del peggio che sottopone tutti all'emozione" spiega come "la vera risposta è nella politica di sviluppo, di sicurezza, di smantellamento della rete dei trafficanti".

Nessun contatto diretto tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il presidente francese Emmanuel Macron, dopo la polemica nata ieri dalla presa di posizione dell'Eliseo sulla gestione della vicenda della nave Aquarius. Al momento, la visita di Conte a Parigi in programma venerdì non è stata ufficialmente annullata, ma secondo quanto si apprende da fonti governative è a "forte rischio". 

Il vero progetto di Salvini e 5 stelle: campi profughi in Africa

L'ipotesi prevalente - spiegano fonti di Palazzo Chigi - è quella dell'annullamento, "perché non ci sono le condizioni" dopo le aspre critiche rivolte dal governo francese all'Italia per la gestione della vicenda migranti.

Giuseppe Conte, raccontano fonti governative all'Adnkronos riportando le parole del premier, è deciso, e con il sorriso sulle labbra spiazza i suoi: su Parigi è irremovibile.

"Nessun dubbio: senza un chiarimento e le scuse di Macron all'Italia io resto a Roma. Non ho il minimo tentennamento, chi sbaglia -chiunque esso sia- deve chiedere scusa, prima che a me all'Italia. Abbiamo salvato milioni di vite umane, l'Europa tutta deve tenerlo a mente".

Ieri, viene raccontato, avrebbe messo in dubbio il bilaterale con Emmanuel Macron vincendo le resistenze di chi, tra i suoi consiglieri più stretti, temeva l'incidente diplomatico. E anche dietro la decisione del ministro dell'Economia Giovanni Tria di annullare la trasferta in Francia ci sarebbe il suo zampino. I due avrebbero deciso insieme di cancellare il volo, in programma alle 14, del responsabile dell'Economia. Il premier attende le scuse: se non arriveranno nell'arco della giornata, il vertice verrà considerato annullato.

Perché la Francia non ha accolto Aquarius?

Stamani il Ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, ha convocato alla Farnesina l’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset e, data la sua assenza da Roma, ha ricevuto l’Incaricata d’Affari, Claire Anne Raulin.

Il Ministro degli Affari Esteri ha comunicato che il Governo italiano considera inaccettabili le parole usate nelle dichiarazioni pubbliche rese nella giornata di ieri a Parigi, anche a livello governativo, sulla vicenda della nave Aquarius.

L'Italia alla Francia: "Dichiarazioni compromettono le relazioni"

Il ministro Moavero ha chiarito che simili dichiarazioni stanno compromettendo le relazioni tra Italia e Francia. I toni impiegati – ha proseguito il Ministro come spiega in una nota la Farnesina – sono ingiustificabili, tenuto conto che da molti mesi ormai il nostro Paese ha pubblicamente denunciato l’insostenibilità dell’attuale situazione di latitanza di un approccio coordinato e coeso a livello europeo circa la gestione dei flussi migratori, rispetto ai quali l’Italia non si è mai tirata indietro.

"Il Ministro Moavero comprende che anche uno Stato amico e alleato possa dissentire dalle posizioni di un altro Stato, ma tale dissenso dovrebbe essere espresso in forme e modi coerenti con tale rapporto di amicizia, in particolare tenendo a mente che anche in tempi recenti l’Italia non ha fatto mancare alla Francia il proprio aiuto per fornire la necessaria assistenza a persone migranti".

Il Ministro ha infine dichiarato che il Governo italiano auspica che le Autorità francesi, fatte le opportune valutazioni, assumano rapidamente le iniziative idonee a sanare la situazione che si è venuta a creare.

Migranti, Tria annulla incontro con ministro francese Le Maire

Frattanto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, ha annullato l'incontro in programma a Parigi con l'omologo francese Bruno Le Maire previsto per oggi pomeriggio alle 17.30 alla luce dello scontro fra Italia e Francia sulla gestione dei migranti. Confermato, invece, l'incontro con il collega tedesco Olaf Scholz.

Incontro Conte - Macron: ma prima deve arrivare un segnale di scuse

Resta confermato anche il vertice di venerdì in programma tra Conte e Macron: da Palazzo Chigi fanno sapere che i preparativi continuano ma secondo quanto fa sapere La Stampa, tutto verrà cestinato se il presidente francese non dovesse fare una telefonata di scuse ufficiali.

"Dobbiamo farci rispettare, serve un gesto da parte sua",sarebbe il Conte pensiero secondo quanto riportato dal quotidiano torinese. 

Salvini in Senato: Francia accolga 9mila migranti"

Una linea condivisa dal ministro dell'Interno Matteo Salvini che durante l'informativa sull'Aquarius in Senato ha detto : "Spero che la Francia si scusi", ha detto di fronte ai senatori. "Non prendo lezioni di umanità da nessuno" prima di ribadire come Macron dovrebbe prima accogliere i 9mila migranti che aveva promesso di far arrivare dall'Italia.

"L'impegno dei francesi riguardava 9.816 migranti ma invece ne ha accolti circa 600. Quindi chiedo al presidente Macron di accogliere domani gli altri 9mila, come gesto di generosità".

Tajani bacchetta la Francia: "Prudenza avrebbe consigliato il silenzio"

"Credo che la prudenza imponga in questi casi di restare in silenzio". Così il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani commenta, a Strasburgo, la polemica scoppiata tra Roma e Parigi sul caso della nave Aquarius.

"L'Europa è unita, non è un problema tra Paesi dell'Unione Europea, ma non si può invocare il rispetto degli immigrati, la preoccupazione per il trattamento riservato ad una nave, quando poi il trattamento riservato agli immigrati alla frontiera franco-italiana è stato molto più duro di quello riservato loro dall'Italia.

Migranti, la Francia: "Con Italia dialogo e cooperazione"

Sui giornali doltralpe è apparsa oggi una dichiarazione, riferiscono quotidiani e portali di informazione francesi, che sarebbe stata scritta prima delle richiesta di "scuse ufficiali" da parte di Parigi avanzata oggi dal ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini.

La Francia è "impegnata nel dialogo e nella cooperazione" con il governo italiano sull'immigrazione: così il ministero degli Esteri di Parigi, il Quai d'Orsay, in una dichiarazione diffusa oggi. Nel testo si evidenzia che la Francia è "perfettamente consapevole del peso che la pressione migratoria sta mettendo sull'Italia e sugli sforzi che questo Paese sta compiendo"

Varufakis: "È un momento fascista nella storia dell'Europa"

"Non sono sorpreso, è un momento fascista nella storia dell'Italia e dell'Europa. Ciò che Salvini ha fatto con la Aquarius è stato un colpo alla civiltà ma allo stesso tempo devo dire che l'establishment europeo è responsabile per le politiche che hanno portato uno come salvini al potere". Sono le parole di Yanis Varoufakis, ex ministro delle Finanze greco e leader di Diem25, intervistato a margine della presentazione del suo gruppo politico transnazionale per le prossime europee, "European spring".

"È gia successo. Vi ricordate gli anni '30?

"Con anni di crisi economica terribilmente mal gestita, e' successo quello che accade di solito quando c'e' una crisi economica. Persone umiliate che guardano al fascismo, al populismo agli xenofobi in un modo che alla fine si rivela terribile per le persone che hanno votato per loro cosi come per l'umanita' in generale. Dovremmo vergognarci di noi stessi- conclude- e dovremmo unirci per creare un'alternativa progressisita a questo internazionale nazionalista che sta distruggendo l'animo dell'Europa". 

Fonte Agenzia Dire

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Salvini grande

  • francesi merdosi

  • Anche se francese è sempre un comunista di merd@

  • Macron avete rovinato il mondo ammazzando chi lo frenava.

  • L'ipocrisia dei Francesi NON ha limiti, dovrebbero vergognarsi, con loro tutta la sinistra schierata con Macron, pur sapendo che ha TORTO marcio.

  • Atto doveroso

Notizie di oggi

  • Politica

    Sindaco cercasi disperatamente, in alcuni Comuni non si vota per "assenza di candidati"

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni, politici al test sull'Europa: sbagliano pure i confini della Germania

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, tutte le conseguenze della rinuncia (per ora) impossibile

  • Economia

    Bollette della luce, oneri di sistema e tariffa progressiva: "Costi uguali per tutti"

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Elezioni europee 2019: le liste e i programmi

  • Prende reddito di cittadinanza e lavora in nero: ora è nei guai (e non solo lui)

  • Reddito di cittadinanza, cambia (quasi) tutto: cosa si potrà acquistare

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 18 maggio 2019

Torna su
Today è in caricamento