Nave Diciotti bloccata in mare per due giorni: 522 migranti sbarcheranno a Pozzallo

A bordo le persone soccorse nel weekend da alcuni mercantili e i 42 superstiti di un naufragio salvati il 12 giugno dalla nave statunitense Trenton

Lo sbarco di più di 900 migranti dalla nave Diciotti a Catania. ANSA/ORIETTA SCARDINO

Un'altra nave carica di migranti è rimasta bloccata per due giorni al largo a sud della Sicilia, ma questa volta non è delle ong. Si tratta della "Diciotti" della Guardia Costiera italiana con a bordo 522 persone, in attesa per tante ore di un porto di sbarco da parte della sala operativa della Guardia Costiera di Roma. Il destino di nave Diciotti "dovrebbe sbloccarsi nel pomeriggio - aveva spiegato stamattina la Guardia Costiera di Roma -. Siamo attualmente in fase di stallo, in attesa che il ministero dell'Interno ci dia indicazione del porto dove dirigere la nave".

L'assegnazione di un porto sicuro è arrivata in mattinata, dopo 48 ore di incertezze: la nave, con le sue 522 vite a bordo, attraccherà a Pozzallo, in provincia di Ragusa, tra stanotte e domani.

Migranti, sbarchi al minimo: a maggio sono scesi dell'82%

La "Diciotti" ha navigato per ore facendo avanti e indietro tra nord e sud di Malta in attesa dell'assegnazione del porto di sbarco. A bordo della nave sono presenti migranti salvati da diversi mercantili nel Mediterraneo e 42 persone sopravvissute ad un naufragio (salvate il 12 giugno scorso a venti miglia dalle coste libiche dalla nave Trenton della marina statunitense, dopo che il gommone sul quale viaggiavano si era capovolto). I trasbordi sulla Diciotti si sono conclusi domenica scorsa.

Censimento rom, stop dai 5 Stelle. I numeri: quanti sono davvero in Italia

I migranti attendono di sbarcare dopo aver tentato la traversata dalla Libia verso l'Italia. Quattro di loro sono stati trasportati all'ospedale di Lampedusa con un elicottero. La situazione a bordo non è certo facile.

Migranti, in 900 verso la Sicilia su una nave che il Governo non può fermare 

Migranti salvati dalla Guardia costiera libica: 5 morti

La Guardia costiera libica, intanto, ha salvato 115 migranti, tra cui due bambini e ventidue donne, a bordo di un gommone che imbarcava acqua otto miglia a nord di Mellitah, a ovest di Tripoli. Cinque dei migranti sono affogati. Il salvataggio dei migranti, tutti provenienti da Paesi africani tranne quattro pachistani, è stato compiuto ieri dalla motovedetta "Ras Jedir". Le onde altissime "avevano sfasciato parte del gommone" e "alcuni migranti sono caduti in mare", riferisce la nota della Guardia costiera libica senza fornire altri dettagli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Giovani e politica, l'inganno del cambiamento: i ruoli chiave nelle mani degli "over"

  • Politica

    M5s e Lega completano il puzzle "nomine": ora il governo è pronto a cambiare l'Italia

  • Politica

    "Pietro Grasso deve pagare 83mila euro al Pd": ma l'ex presidente del Senato non ci sta

  • Citta

    Roma, trovato morto Matteo Barbieri: il corpo senza vita in un canale

I più letti della settimana

  • Tour de France 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • "Siamo sopravvissuti", paura sul volo Ryanair: le immagini

  • Chiara, morta dopo una cena al ristorante: la drammatica conferma dall'autopsia

  • Temptation, dramma della gelosia: Riccardo "distrugge" il villaggio, Ida si ferisce

  • Pensioni, 42 anni di contributi o 64 di età: il punto sulla riforma

  • Belen “sfida” Stefano De Martino con le foto di Santiago? La replica su Instagram

Torna su
Today è in caricamento