Niente Tg1, per Minzolini destinazione New York

Il giudice del lavoro del tribunale di Roma rigetta il ricorso del giornalista: per lui nuovo ruolo di corrispondente. Alla direzione resta Alberto Maccari

Non è un bel momento per Augusto Minzolini. Dopo la rimozione lo scorso dicembre a seguito del rinvio a giudizio per peculato in relazione all'utilizzo della carta di credito aziendale, per l'ex direttore del Tg1 arriva il respingimento del giudice del lavoro del tribunale di Roma sul ricorso di urgenza per ottenere il reintegro alla direzione. 

Per Minzolini è però pronto un volo di sola andata per New York. Nuovo incarico: corrispondente. Stando a quanto deciso dal giudice del lavoro Giuiliano Mimmo, "l'azienda nel trasferire il dipendente non si è soltanto attenuta al mero dato contrattuale, ma ha tenuto in adeguata considerazione la professionalità acquisita dal ricorrente: infatti, poichè questi era il direttore della testata giornalistica più importante della Rai, l'assegnazione all'incarico di corrispondente all'estero è avvanuta verso l'ufficio di corrispondenza di New York che è, sulla base di quanto dichiarato dall'azienda, il più importante della Rai".

Guarda anche

Governo Renzi, il commento di Augusto Minzolini di Forza Italia

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Per Augusto Minzolini "se Renzi riuscirà a fare le riforme, non avrà problemi. La tempistica, però, è fondamentale"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 10 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Michelle Hunziker, il gesto 'contro' Marica Pellegrinelli dopo l'addio a Ramazzotti

  • "Salvini deve andare a fare in c***": sconcerto in tv su La7

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 12 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 14 settembre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento