Caos Lega, si è dimessa Monica Rizzi

L'assessore allo Sport della regione Lombardia lascia al termine di un vertice con Maroni e Calderoli

Si è dimessa Monica Rizzi, assessore della Lega Nord allo Sport e ai Giovani in regione Lombardia. Finita al centro delle polemiche per l'indagine della Procura di Brescia per uso illecito di dossier a favore della candidatura di Renzo Bossi, la 'madrina politica' del 'Trota' ha rassegnato le dimissioni durante un vertice al Pirellone con Roberto Maroni e Roberto Calderoli. 

Rizzi: "Obbedisco e faccio passo indietro" - "Nonostante siano chiuse le inchieste in cui ero coinvolta e addirittura vi è stata la remissione della denuncia per dossieraggio nei mieti confronti, alla richiesta del mio partito di fare un passo indietro rispondo obbedisco, come ho fatto nel 2010 per candidare Renzo Bossi e in tutti questi 24 anni di Lega Nord. Per questo ho firmato le mie dimissioni rimettendo le mie deleghe nelle mani di Roberto Maroni e Roberto Calderoli.Ora, però, Formigoni vorrebbe un rimpasto più ampio per far fronte alle difficoltà della sua amministrazione: voci di corridoio danno sempre più vicino alla porta di uscita l'assessore al Commercio Stefano Maullu (Pdl).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

Torna su
Today è in caricamento