Napolitano: "Abuso di elezioni anticipate, al voto si va a scadenza naturale nel 2018"

L'ipotesi di voto anticipato non piace al presidente emerito Giorgio Napolitano: "Nei paesi civili non si va al voto per calcolo tattico". Contro di lui si scatena il fuoco di fila del partito delle elezioni anticipate M5s, Lega e Fratelli d'Italia

"Per togliere la fiducia a un governo deve accadere qualcosa, non si fa certo per il calcolo tattico di qualcuno...". Lo ha detto l'ex Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano marcando la sua distanza con il piano che uscito dagli incontri tra i parlamentari e i big del partito democratico e che dovrebbe portare gli italiani al voto in primavera, o quantomeno prima che a settembre scatti il diritto alla pensione per i Parlamentari della diciassettesima legislatura.

"Nei Paesi civili alle elezioni si va a scadenza naturale, e a noi manca ancora un anno - spiega Napolitano - Bisognerebbe andare a votare o a scadenza naturale delle legislatura o quando mancano le condizioni per andare avanti". Per il presidente emerito della Repubblica "in Italia c'è stato un abuso nel ricorso di elezioni anticipate".

Uno stop che arriva dopo il giro di incontri che avrebbe messo daccordo tutti meno che la minoranza del Pd. E' lo stesso Pierluigi Bersani ad alludere ad una scissione nel Pd: "Non garantisco La ditta, questa volta, traballa sul serio". Non sono più solo Massimo D'Alema e Michele Emiliano ad agitare lo spettro della scissione all'interno del Partito Democratico. La minoranza insiste nella richiesta di un congresso e di modifiche sostanziali alla legge elettorale che però allungherebbero i tempi della discussione.

Contro Napolitano il primo a scagliarsi e Matteo Salvini che durissimo su Facebook accusa: "Nei Paesi civili i traditori vengono processati".

Il vicesegretario e portavoce del Pd Lorenzo Guerini replica a stretto giro in difesa dell'ex presidente Napolitano.

Ma anche il deputato del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista in una inedita convergenza, attacca Napolitano

A dar manforte al partito delle elezioni anticipate è il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: "Dopo Monti, Letta e Renzi ci teniamo fino al 2018 il quarto governo di fila non scelto dagli italiani. Vergogna! Basta con gli inciuci di palazzo, coi voltagabbana e i prestanome di qualcuno: il popolo sovrano vuole votare ora e scegliere un governo che faccia i suoi interessi #elezionisubito".

Guarda anche

Napolitano lascia il Quirinale tra applausi e affetto della folla: ecco il video

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sono le 12 in punto quando Giorgio Napolitano, ormai presidente emerito della Repubblica, lascia il Quirinale in macchina, tra gli applausi e la commozione di una grande folla riunita davanti alla "casa degli italiani"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • ma questo parassita mantenuto da noi lavoratori, ma quando sparirà dalla faccia della terra? Napolitano goditi qualche anno di vita che ti rimane, con tutti quei soldi che ti diamo, fatti da parte e non dare fastidio HAI CAPITOOOOOOO,

  • Il re gime di stalingiorgio è ancora in atto...

  • magari definirei un paese civile per altri motivi

  • ma portatelo all'ospizio...

  • ma vaffa, burattinaio del minchia, hai gia dato danno abbastanza, non sei ancora contento ?

  • Ancora qui questo????!! Proprio il classico pensionato che si fa i fatti degli altri.. Che vada a giocare a bocce

  • Non ho mai condiviso ciò che questa persona ha fatto o detto. Non lo farò tanto meno adesso.

  • Ma Napolitano ancora parla? Ma perché non si gode la pensione? Tanto probabilmente non arriverà neanche al 2018 o almeno spero...

  • io proporrei di andare al voto nel 2038, pero' , allora, potranno votare solo: i novantenni (o superiori) accompagnati dai genitori - infanti sino al primo anno di vita - cittadini aventi la cittadinanza nepalese che risiedono in Italia da almeno 50 anni - coloro i quali hanno preso parte ad azioni militari nella prima guerra mondiale (purche' accompagnati dai genitori) - i garibaldini - ex astronauti che abbiano compiuto il 75esimo anno di eta' - ex agenti segreti che siano tutt'ora volontari in eserciti della salvezza o organizzazioni similari.

    • Bella!

Notizie di oggi

  • Politica

    In radio una canzone italiana ogni tre... per legge

  • Politica

    Stop al "turismo riproduttivo", si rischia il carcere: il nuovo ddl Pillon che farà discutere

  • Politica

    La sindrome di Procuste del Movimento 5 stelle

  • Economia

    Latte, qual è il prezzo giusto? Ecco l'accordo con i pastori

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 18 al 24 febbraio 2019

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 14 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 16 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 12 febbraio 2019

  • Sanremo 2019, la Rai rischia una multa da 5 milioni di euro: “Voto del pubblico ribaltato”

Torna su
Today è in caricamento