Oliviero Toscani: "Giorgia Meloni brutta e ritardata". Lei replica: "Persona miserabile"

Dopo gli insulti ricevuti dal fotografo Toscani, la leader di Fratelli d'Italia ha replicato con un post su Facebook

Solidarietà bipartisan a Giorgia Meloni dopo gli insulti ricevuti dal fotografo Oliviero Toscani, che nel corso della trasmissione radiofonica La Zanzara l'ha definita "ritardata", "brutta", "volgare", "fastidiosa". 

La stessa Meloni ha replicato via Facebook:

"Il radical chic (con tessera Pd in tasca) Oliviero Toscani, fotografo di Benetton, dice alla trasmissione La Zanzara che io sono 'brutta e volgare', che 'gli dà fastidio la mia estetica' e che 'sono ritardata'.  Non risponderei a qualcuno che disistimo così profondamente, se non ci fossero in queste poche parole svariate forme di razzismo viscerale. Razzismo contro le donne, costrette - indipendentemente da ciò di cui si occupano - a dover rendere conto del loro aspetto fisico. E, molto peggio, razzismo verso il dramma di chi soffre di disturbi psichici. Voglio dire che sono profondamente fiera che la mia presenza dia fastidio a una persona così miserabile".

Oltre che dal premier Giuseppe Conte, a Meloni sono arrivati messaggi di solidarietà sia da parlamentari di maggioranza sia da quelli dell'opposizione. 

Toscani insulta Meloni: solidarietà bipartisan

Via Twitter Anna Maria Bernini, capogruppo dei senatori di Forza Italia, ha definitio "inqualificabili" le parole di Toscani: "È inquietante che un uomo di cultura ancora non sappia distinguere tra diritto di critica e libero insulto, che non è consentito a nessuno. Chieda scusa". Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, ha invece commentato: "Le parole di Toscani, rivolte a Giorgia Meloni, non fanno un buon servizio alla sua storia. Alzare i toni non sempre aiuta a fotografare le persone e gli insulti a una donna come Giorgia Meloni offendono lei, il buon senso e chi soffre di disturbi psichici". 

"Cara Giorgia Meloni non ti curare di questo ennesimo e volgare sessista! Le sue parole lo qualifacano per quello che è!", ha twittato l'ex ministro Valeria Fedeli, a cui fa eco Alessia Morani: "Le offese i Toscani a Giorgia Meloni sono inaccettabili. Questo dibattito pubblico tribale defe finire. Basta davvero. Se ne facciano carico tutti. Ma proprio tutti"

"Definire 'brutta e ritardata' una donna, è uno squallido insulto che qualifica chi lo fa, ed offende le famiglie di persone diversamente abili. Solidarietà a Giorgia Meloni che - come chiunque - va criticata politicamente e no certi con questi toni incivili", ha commentato su Twitter Dino Giarrusso del M5S. 

"Grazie a tutti per le parole di solidarietà espresse in queste ore, ai colleghi dei diversi partiti che hanno avuto il coraggio di schierarsi e al presidente del consiglio Giuseppe Conte per il messaggio di solidarietà che mi ha mandato, molto gentile e non scontato", ha scritto poi Meloni.

Guarda anche

Migranti, Meloni: "Blocchi navali per impedire tragedie nel Mediterraneo"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (18)

  • .... come se lui fosse meglio... classico esempio di complessato invidioso che critica le persone per la propria inferiorità...

  • arrogante idealista sinistrorso insopportabile come i suoi simpatizzanti

    • ...ma il cazzaro non è (non più;) sinistroso.

      • È come tè...solo ke tu oramai sei conclamato

  • Caro ficurinnia loro si cacciano la lingua come bambini dell asilo e noi stiamo qui a cercare di sopravvivere. Altro che latino e profondita di pensiero.

    • Caro Lupo, la premessa è corretta; è il seguito che non lo è. Ti sei mai chiesto perchè ancora nel ventunesimo secolo la mafia siciliana comunicasse con i "pizzini"? Guarda che non è arretratezza tecnologica...la "ribellione", che tu vorresti attuare, è un'azione che nel migliore dei casi è inutile, nel peggiore è controproducente. I "gilet gialli" concluderanno poco e niente; sai quanto ci vuole a sedare una ribellione? A pochi dai più di quel che chiedono, ad altri pochi dai quel che chiedono, ed insieme li metti contro i "molti". Ed hai risolto il problema. Problema che ai "molti" rimarrà. Come dicevo sotto ad un altro commentatore, tutti coloro che hanno studiato le problematiche relative all'organizzazione ed alla gestione delle masse, sono giunti indipendentemente alle medesime conclusioni. Ed è più conveniente un'azione minima, ma organica e finalizzata, ad un'azione macroscopica disordinata. Certo, il cambiamento tramite azioni minime richiede una MIRIADE di azioni minime; non hai la soddisfazione di vedere capovolto istantaneamente l'intero sistema. Ma in un'epoca come questa, non ci sono alternative; rifletti sui "pizzini"...

  • io sto sce#mo di mer#da non lo sopporto, vuoi dire che una persona e' stu#pida, fallo, magari e' anche vero, ma cosa signi@#?*%$ giudicare la bellezza?

  • Povero

  • Ficurinnia svegliati

    • Guarda che sono molto più sveglio di quanto tu non riesca a vedere... tu piuttosto disilluditi. Se vuoi il lavoro non è indossando un gilet giallo che lo avrai. Non è questo il modo di combattere il nemico; questo è solo dimenarsi inutilmente.

      • Rispettabile la sua opinione in merito - non è indossando un gilet giallo che...ecc..ecc. - I Francesi che stanno bloccando una nazione da 3 e oltre settimane, a quella protesta si uniscono persone appartenenti a varie categorie e molto probabilmente , se non quasi sicuramente avranno dei riscontri alla loro protesta. Neanche rimanere fermi a lagnarsi - tipico dell'italiano - produce qualcosa, ma rimanere fermi ad indignarsi e lagnarsi è più comodo, meno faticoso meno impegnativo.

        • Punto primo: lei non sa né chi io sia né quali iniziative io prenda (oltreché scrivere quattro sciocchezze qui, ovviamente); quindi, "rispettare la posizione" è un conto, asserire che io "mi lamenti e mi indigni" è invece una posizione... come dire... poco intelligente? Punto secondo: chi ha studiato questo genere di "problemi" sa bene che esistono due ordini di fattori che possono condurre le persone a manifestazioni di piazza: le "situazioni" e le "mentalità" (sto traducendo maccheronicamente le espressioni "situation class" e "mentality class"). Mentre i secondi possono condurre ad una "rivoluzione" i primi conducono solo a "ribellioni"; e sedare una ribellione è facilissimo. Per cui, sostenere che gli altri si lamentino senza far nulla, incitando genericamente alla rivolta, E' lamentarsi senza far nulla. Se lei sposta anche un granellino di sabbia avrà fatto un lavoro molto più utile che dimenarsi inutilmente sollevando un polverone... non so se sono riuscito a spiegarmi.

  • Siete due deficienti A noi i vostri confronti non interessano, ci interessa il lavoro che da a noi dignita e sopravvivenza. Brutti deficenti e dementi.

  • Quello che si apprezza di più in Toscani è la profondità del suo pensiero, arguibile dalle dotte esternazioni. "Ne sutor ultra crepidam", faceva dire Plinio ad Apelle; allo stesso modo, il fotografo non vada al di là dell'obiettivo. L'errore di fondo sta nell'invitarlo...

    • Certo,in quanto profondità di pensiero salvini e meloni sono irraggiungibili.

      • I politici sono stati messi l^ dai cittadini per fare i politici. Se non ti piace la loro profondità di pensiero è su questo che dovresti interrogarti. A Toscani è stata data un'ingiusti@#?*%$ta importanza in un campo che non gli compete; non si discuteva dell'impiego della profondità di fuoco nel ritratto, ma di altro. Altro per il quale l'opinione di Toscani vale meno di quella dell'ambulante che ho sotto casa.

      • Come la profondità del tuo kulo..... ahahahah ahahahah

Notizie di oggi

  • Economia

    Manovra, dopo il taglio del deficit si allungano le finestre della Quota 100

  • Politica

    "Promesse tradite, non vi voto più": la rabbia sui social dei militanti di Lega e M5s

  • Mondo

    Antonio Megalizzi, la mamma: "Me l'hanno portato via, spero in un miracolo"

  • Politica

    Grandi opere, i 5 stelle si accorgono che non si può più dire "No"

I più letti della settimana

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di lunedì 10 dicembre

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 13 dicembre 2018

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 11 dicembre 2018

  • Tassa sulle auto, beffa in arrivo: il paradosso della nuova legge

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto posticipate

  • Sondaggi, Salvini sorride "solo a metà": c'è un'inattesa brutta notizia per lui e per Di Maio

Torna su
Today è in caricamento