Paola Pisano, chi è il ministro dell'innovazione del governo M5s-Pd

Già assessora all'Innovazione del Comune di Torino, Paola Pisano (classe 1977) ha lavorato in tandem con la sindaca Appendino dando impulso al progetto di smart city. Ora la chiamata a capo del ministero che nasce con il nuovo governo Conte bis

Il neo ministro Paola Pisano già assessore all'innovazione comune di Torino

Già 'corteggiata' da Luigi Di Maio per diventare capolista 5Stelle alle Europee Paola Pisano (classe 1977) è assessora all'Innovazione del Comune di Torino, dove ha lavorato in tandem con la sindaca Appendino dando impulso al progetto di smart city. Ora la chiamata a capo del ministero dell'innovazione tecnologica che nasce con il nuovo governo Conte bis.

Pisano, ritenuta dal capo politico dei Cinque Stelle una eccellenza nel campo dell'Innovazione tecnologica, aveva declinato la proposta di diventare capolista nel collegio Nord Ovest per rimanere assessore del capoluogo piemontese. Un 'no' elogiato all'epoca da Di Maio come segnale di attaccamento al lavoro, che a Torino ha visto tra l'altro la creazione di Torino Facile sul cui sito si trovano tutti i servizi digitali della città di Torino dedicati ai cittadini e di Torino city lab.

Un passato accademico (è stata Direttore del Centro di Innovazione tecnologica multidisciplinare dell'Università di Torino dal 2014) Pisano ha un solido background internazionale. E' stata visiting lecturer alla Glasgow Caledonia University (Londra) e, tra le esperienze, ha collaborato a un progetto di Silicon Valley Study Tour per la creazione di un legame tra le aziende e gli studenti del territorio e la Silicon Valley.

"Sono grata dell'occasione che mi è stata data oggi dal presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte. E per me un onore poter dare il mio contributo al nostro Paese, un territorio ricco di potenzialità e competenze da sviluppare". Così Paola Pisano, assessora all'Innovazione della Citta di Torino commenta la sua indicazione a ministro dell'Innovazione del nuovo governo.

"Ringrazio prima di tutto la sindaca di Torino, Chiara Appendino , tutta la Giunta e il Consiglio Comunale che hanno da sempre supportato e creduto che l'innovazione possa trasformare e far crescere il nostro Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Sanremo 2020, la furia di Claudia Gerini contro Amadeus: "Comportamento inaccettabile"

  • Vive con il cadavere del fratello, morto da tre mesi, ai piedi del letto

Torna su
Today è in caricamento