Governo Lega 5 stelle, c'è l'accordo e anche l'identikit del prossimo premier

A capo del "governo del cambiamento" non ci sarà né Salvini né Di Maio, mentre si ragiona anche sui nomi dei ministri. Il contratto di governo tra M5s e Lega sarà mostrato prima al presidente della Repubblica e poi alla stampa

Concluso il secondo giorno di lavori a Milano per la definizione del contratto di governo tra M5s e Lega: non è ancora risolto il nodo del premier che dovrebbe guidare il nuovo esecutivo giallo verde, ma Il testo definitivo dell'accordo di programma tra Lega e Movimento 5 Stelle è fatto.

Luigi Di Maio ha chiamato il Quirinale dicendosi pronto a riferire al capo dello Stato l'esito dell'accordo tra M5s e Lega

Salvini: "Faremo un nome a Mattarella

"Si lavora su tutto: sabato, domenica, giorno e notte, e poi vediamo di arrivarne a una. Mattarella lo chiameremo stasera". Lo afferma il segretario della Lega, Matteo Salvini, uscendo dall'incontro con il leader M5S, Luigi Di Maio.

Incontro Di Maio - Salvini dal notaio: c'è l'accordo

Inoltre secondo quanto apprende l'agenzia di stampa Adnkronos oggi si è svolto un incontro tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio nello studio di un commercialista di Milano: oggetto dell'incontro il nome del premier da indicare al presidente della Repubblica Mattarella.

Erano presenti Vincenzo Spadafora e Stefano Buffagni per il Movimento 5 stelle, mentre Giancarlo Giorgetti ha accompagnato il segretario della Lega.

Governo Lega 5 stelle: nuovo incontro lunedì

"Lavori del tavolo Lega-5 Stelle per oggi conclusi, tanti nodi risolti, contratto a buon punto. Riprenderanno domani a Roma alle 14.30 presso gli uffici del gruppo della Lega alla Camera". Questo il tweet ufficiale con cui il Carroccio ha dato appuntamento a lunedì per una sessione supplettiva di confronto. 

Mancano solo i dettagli, ma l'intesa è questione di ore. Le due delegazioni presenti al Pirellone hanno lavorato esclusivamente alla rifinitura del 'Contratto per il governo del cambiamento': sui punti - dicono fonti del M5s - "c'è piena convergenza: stiamo scrivendo a dieci mani".

"Ci sono buonissime convergenze sul nome terzo che sarà indicato come premier del governo tra M5s e Lega".

Governo Lega 5 stelle: premier in 48 ore

"Un giorno o due per il nome del presidente del consiglio", sono le indicazioni temporali che arrivano da Milano. Si sta ragionando anche sui nomi dei dicasteri che comporranno il governo. ma per il ruolo di presidente del consiglio sarà indicato un terzo nome, ma non sarà un tecnico. "L'esecutivo del cambiamento deve avere un indirizzo politico molto spiccato", apprende l'agenzia Dire da fonti M5s

Al momento si lavora ai punti del contratto, in 22 sotto-temi, che dovrebbe essere chiuso oggi. Manca poco, anche se il tavolo tecnico proseguirà lunedì a Roma.  Il contratto sarà mostrato prima al presidente della Repubblica e poi alla stampa.

Di Maio annulla la partecipazione a Che tempo che fa

La partecipazione di Luigi Di Maio alla trasmissione 'Che tempo che fa', in programma questa sera su Rai Uno, è stata annullata. Lo conferma la comunicazione del M5S.

 isiko Parlamento: in Senato la maggioranza è a rischio 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

Torna su
Today è in caricamento