Pd, Renzi si sfila: "Non mi candido alle primarie, ho già dato"

L'ex premier a Stasera Italia su Rete 4: "Le ho vinte due volte e per due volte sono stato bersaglio. Basta fuoco amico". E sul voto a Zingaretti...

Matteo Renzi

Primarie Pd: i candidati (7) ci sono, la data no. Ecco chi guiderà il partito dopo Martina?

Alle prossime primarie "io non partecipo. Ho già dato. Ho vinto due volte e due volte mi hanno fatto la guerra quelli del mio partito". Matteo Renzi, intervistato a Stasera Italia su Rete 4, parte da una certezza: l'ex premier non parteciperà in prima persona alla corsa per la segreteria dei dem. Questo però non significa che resterà a guardare da spettatore. E fa capire di avere già le idee chiare quando arriva la domanda sulla candidatura sul governatore del Lazio, Zingaretti: "Vedremo i candidati alla segreteria del Pd. Ce ne sarà più di uno, non è detto che il mio sarà Nicola Zingaretti".

La sfida più importante ora è quella delle elezioni europee. Per la scadenza di maggio, Renzi parla di un'alleanza ampia, da Macron a Tsipras. "Alle prossime elezioni - ha detto - si confronteranno due idee di Europa: da una parte Salvini, Orban e anche il M5s che sta con Farage. Dall'altra chi all' Europa ci crede ancora, l'Europa della solidarietà. Le elezioni le vincerà un fronte che va da Macron a Tsipras".

Perché nel Pd potrebbe cambiare tutto (compreso il nome) 

Qualche mea culpa?  "L'errore più grande che ho fatto è stato smettere di rottamare, l'esatto opposto di ciò di cui mi accusano", dice. "Abbiamo governato per mille giorni facendo tante cose. Qualcuna venuta bene ,qualcuna venuta meno bene". Poi attacca: "Con la spersonalizzazione e puntando tutto sulla sobrietà siamo passati dal 40 al 18 per cento".

Renzi attacca 5 Stelle e Salvini

Renzi ha poi rivendicato la chiusura di ogni dialogo con i 5 Stelle. "Le alleanze? Come si fa a fare un governo con chi mette in discussione l'obbligo dei vaccini? Spero che il Pd alla Camera abbia la forza di fare ostruzionismo. Una alleanza con i 5 stelle non era stata scelta da nessuno degli elettori del Pd". E ne ha anche per Matteo Salvini: "Visto che la Lega ladrona ha rubato 49 milioni agli italiani, Salvini ci dica dove sono i 49 milioni". Anche se aggiunge: "Dal punto di vista umano lo rispetto. Ci siamo messaggiati in occasione della morte di un deputato. Ma dal punto di vista politico siamo come il diavolo e l'acqua santa".

Il Pd in piazza contro il "governo dell'odio" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 11 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 15 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento