I politici si sfidano nelle "olimpiadi canore": è la pace di Sanremo

Carlo Conti e Massimo Giletti hanno consegnato al sorprendente sottosegretario Armando Siri il premio di ugola d'oro della politica. Il sindaco Nardella tra le star del "controfestival" organizzato dal programma satirico di Rai Radio1 "Un giorno da pecora"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Con il brano di Claudio Baglioni ‘Avrai’ è il sottosegretario Armando Siri a trionfare nella 3° edizione di ‘Sanremo da Pecora’, l’unico festival al mondo in cui a sfidarsi a colpi di ugola sono politici di ogni schieramento, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, andata in onda su Rai Radio1 venerdì 8 febbraio

Un Sanremo da pecora 2019 8-2

La line up della kermesse canoro-politica, quest’anno, è stata davvero da brividi: dal solista del Movimento 5 stelle Stefano Patuanelli, al duo PD tutto al femminile Alessia Morani e Alessandra Moretti, al ‘crooner’ di FdI Ignazio La Russa, passando, tra gli altri, per la leghista Barbara Saltamartini e per un ‘quartetto’ bipartisan d’eccezione: Andrea Romano ed Emanuele Fiano, del Pd, e Gabriella Giammanco con Michaela Biancofiore, il duo di FI vincitore della precedente edizione. Insieme a loro, nella Sala B di Via Asiago, le altre ‘star’ della politica prestate al canto sono state accompagnate da un maestro d’orchestra d’eccezione, il forzista Francesco Paolo Sisto alle tastiere, e dal violino del sindaco di Firenze Dario Nardella. A valutare gli ‘artisti’ in gara è stato invece un trio capitanato da Carlo Conti, che di Sanremo se ne intende, da Massimo Giletti e da un’abbonata Rai, Claudia Filippo, nelle vesti di ‘giuriata popolare’.

Fiano-Giammanco1-3-2

Nella prima tornata di canzoni i voti più alti li ha ricevuti Armando Siri, che ha cantato ‘Perdere l’Amore’, ricevendo una standing ovation bipartisan da pubblico e colleghi. Bene anche la coppia Moretti-Morani, scatenate sulle note di Battisti, e Alessandra Mussolini con una versione ‘inedita’ di ‘Parole Parole’ di Mina. Tra le esibizioni non proprio memorabili, invece, quella del duo M5S Battelli-Tripodi, la cui interpretazione di ‘Amore Disperato’ di Nada è valsa il premio Dario Argento per il pezzo cantato in modo più…terrificante. Alla fine, giuria e pubblico hanno concordato nel premiare il sottosegretario Siri, primo vincitore leghista nella storia del ‘Sanremo da Pecora’, che ha alzato soddisfatto la Coppa per il primo classificato.

Morani-Moretti4-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Politica

    Berlusconi: "Il Paese è in mano a Di Maio, gli italiani sono tutti pazzi!"

  • Partner

    Car sharing, auto connesse, auto elettriche e ibride: ecco cosa ne pensano gli italiani!

  • Video

    Caso Vannini, parlano i soccorritori di Marco: "Siamo stati ingannati da Ciontoli"

  • Isola dei Famosi 2019

    Isola dei Famosi, John Vitale lascia il programma: il messaggio (indiretto) per Barbara d'Urso

Torna su
Today è in caricamento