Ex sindaco Ponza dichiarava reddito da fame ma viveva nel lusso

Pompeo Porzio, ex sindaco dell'isola laziale, aveva un tenore di vita agiato ma dichiarava di vivere con meno di mille euro al mese. Sequestrati beni per 1,5 milioni di euro

E' stato primo cittadino di Ponza. Aveva un tenore di vita agiato ma dichiarava un reddito da 'fame', che difficilmente gli avrebbe consentito la sopravvivenza e il soddisfacimento dei bisogni primari. 

E' quanto emerso nel corso delle indagini patrimoniali svolte a carico dell'ex sindaco di Ponza, Pompeo Porzio, 59 anni, nei confronti del quale oggi è stata eseguita la misura di sequestro anticipato di beni per un valore complessivo di 1,5 milioni di euro

Questa mattina, poco dopo le sette, una motovedetta della polizia ha preso il mare per fare rotta sull'isola di Ponza dove il personale della divisione anticrimine della questura di Latina ha dato esecuzione al provvedimento emesso dal Tribunale di Latina. 

Pompeo Porzio era rimasto coinvolto in un recente scandalo di mazzette e appalti che venivano conferiti ''agli amici'' dell'amministratore pubblico. 

I reati contestati a Porzio nel settembre del 2011, quando venne arrestato dai carabinieri di Latina e condotto presso il carcere romano di Regina Coeli, vanno dalla turbativa d'asta all'abuso d'ufficio, falso materiale e truffa commessa con lo scopo di ottenere finanziamenti pubblici, reati commessi nell'ambito di un'associazione per delinquere al cui vertice si collocava l'ex sindaco di Ponza. (da LatinaToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 15 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento