Di Maio batte Renzi: il leader M5s sarà premier per un italiano su cinque

Oltre la metà degli italiani scommette su una alleanza tra Renzi e Berlusconi nel “dopo voto” se la situazione politica dovesse rimanere simile a quella attuale, per cui nessun partito o coalizione riuscirà ad ottenere la maggioranza per governare il Paese

Il Movimento 5 stelle è stabilmente primo partito con il partito democratico inchiodato sotto il 26%: Questa la fotografia delle intenzioni di voto, rilevata il 2 ottobre dal sondaggio dell'istituto di ricerca Index Research

Alla domanda “Se ieri si fossero tenute le elezioni politiche, lei per quale partito avrebbe più probabilmente votato?” il 27,4% (+0,3%) degli intervistati ha indicato il Movimento 5Stelle, il 25,6% (+0,2%) il Partito Democratico. Passetto indietro per la Lega Nord che in una settimana perde oltre mezzo punto e arretra al 15,1%. Stabile Forza Italia al 14%, Fratelli d'Italia scende al 4,9%.

A conti fatti, lo schieramento di centrodestra raccoglie il 35,8%, perdendo lo 0,6% rispetto all'ultima rilevazione. Il centrosinistra si attesta al 30,7%. La Sinistra di Articolo Uno e Sinistra Italiana è al 5,8%.

Il futuro premier

Il prossimo premier sarà un “personaggio nuovo” secondo un quarto degli italiani. Lo rivela l'ultimo sondaggio Index Research. Alla domanda “Secondo lei chi sarà il nuovo premier?” il 25% è convinto dell'apparizione di uno nuovo leader sulla scena politica. Un quinto invece ritiene che a guidare il Paese sarà Luigi Di Maio, il 17% pensa che Paolo Gentiloni rimarrà al suo posto. Mentre il 15% punta sulla figura di Matteo Salvini. Solo un italiano su dieci ritiene che Matteo Renzi possa tornare a fare il premier.

Alleanze nel “dopo voto”

Oltre la metà degli italiani scommette su una alleanza tra Renzi e Berlusconi nel “dopo voto” se la situazione politica dovesse rimanere simile a quella attuale per cui nessun partito o coalizione riuscirà ad ottenere la maggioranza per governare il Paese. Lo crede il 52,6% degli intervistati dall'istituto di ricerca guidato da Natascia Turato. Non crede possa accadere invece il 35,3%.

Molto più netta l'opinione riguardo una possibile alleanza del M5S con altri partiti. Il 68,6% ritiene che Grillo e l'M5S non si apriranno ad alleanza pur di andare al governo. Il 18,9% invece pensa che si arrenderanno ad un'alleanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Metodo di raccolta: interviste telefoniche con metodologia C.A.T.I. con questionario strutturato. Interviste complete 800, totale contatti effettuati: 3.755

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Michelle Hunziker, famiglia XXL in quarantena: "Per me Goffredo e Sara due figli acquisiti"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, le tre condizioni (secondo il virologo) per tornare alla "pseudo normalità"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento