Sondaggi, gli italiani vogliono tornare al voto: come stanno Lega, Pd e M5s

Secondo gli ultimi sondaggi EMG Acqua, metà degli italiani vorrebbe tornare alle urne, mentre la fiducia nell'attuale governo rimane al minimo. Ma chi vincerebbe? Le percentuali mostrate a l'Agorà

Salvini, Zingaretti e Di Maio

Elezioni subito? Un italiano su due sarebbe propenso per un repentino ritorno alle urne, ponendo così fine all'esperienza di governo tra Pd e M5s. Ovviamente il desiderio di voto anticipato cambia in base alla fede politica, ma cosa succederebbe se si decidesse di andare alle elezioni adesso? Secondo l'ultimo sondaggio EMG Acqua per il programma Rai 'Agorà', la Lega di Matteo Salvini si conferma il primo partito secondo le intenzioni di voto degli italiani. Continuano invece a perdere colpi Pd e M5s, anche a causa delle turbolenze all'interno della maggioranza che hanno caratterizzato l'ultimo periodo. In crescita anche Fratelli d'Italia, mentre il partito di Renzi rimane stabile.

Sondaggi: sale la Lega, scendono Pd e M5s

Prima di analizzare i dati sulla "voglia" di elezioni e sulla fiducia nel governo, vediamo quale sarebbe lo scenario se si andasse oggi al voto. Il Carroccio prosegue la sua crescita di consensi dopo una leggera flessione registrata nei precedenti sondaggi: la Lega si attesta al 32,5%, guadagnando lo 0,1% rispetto alla rilevazione della scorsa settimana. Discorso inverso per Partito Democratico e Movimento 5 Stelle: la “coppia” al governo perde lo 0,2% dei consensi rispetto alla settimana scorsa, con i dem che rimangono la seconda forza con il 19,5% delle preferenze, e i pentastellati che si fermano al 16,3%. 

sondaggi-intenzioni-voto-emg-acqua-agora-5-dicembre-2019-2

Se si andasse al voto oggi la Lega porterebbe a casa una vittoria schiacciante, ma nonostante la plausibile alleanza con i partiti di centrodestra non riuscirebbe ancora a superare il 50%. Fratelli d'Italia e Forza Italia hanno avuto un andamento opposto nell'ultima settimana: il partito della Meloni ha guadagnato lo 0,2%, passando dal 9,9% al 10,1%, mentre Berlusconi ha perso quasi mezzo punto (lo 0,4%), fermandosi al 6,9%. Calma piatta invece per Italia Viva, con Renzi che non sale e non scende, rimanendo fermo al 5,3%. Tra i partiti minori spicca il salto di Azione di Calenda, che in una settimana cresce dello 0,8%, arrivando a quota 1,8. 

Sondaggi, meglio tornare al voto?

Oltre alle intenzioni di voto, il sondaggio EMG Acqua ha indagato anche sul desiderio dell'elettorato di tornare alle urne, anche alla luce delle scaramucce all'interno dell'esecutivo. Un votante su 2 (il 53%) dice di volere nuove elezioni, ma il dato prende una piega differente se si analizzano le percentuali divise per partito. L'elettorato della Lega esprime un consenso al voto quasi unanime, con l'89%. Diametralmente opposta l'opinione degli elettori del Pd, di cui soltanto il 5% ha scelto il voto, mentre l'85% preferisce rimanere nella situazione attuale. Più incerti gli elettori a 5 stelle, che comunque sembrano più propensi per il no (44% contro il 30% dei sì).

sondaggi-tornare-al voto-emg-acqua-agora-5-dicembre-2019-2

La possibilità di nuove elezioni rimane nell'aria, ma al netto delle polemiche all'interno della maggioranza, sembra poco plausibile una crisi imminente, almeno non prima di aver consegnato la versione definitiva della legge di Bilancio. Intanto la fiducia nei confronti dell'attuale governo rimane bassa: sempre secondo i sondaggi mostrati a l'Agorà, prevale il sentimento negativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Vive con il cadavere del fratello, morto da tre mesi, ai piedi del letto

  • La giornalista Rosanna Sapori trovata morta nel lago d'Iseo

Torna su
Today è in caricamento