Sondaggi da incubo per il Movimento 5 stelle: non si ferma l'emorragia di consensi

La Lega resta il primo partito secondo l'ultimo sondaggio Swg per il Tg di La7, sfiorando il 34 per cento (quasi il doppio del Pd, che segue staccatissimo). Giù di un punto pieno in una settimana il Movimento 5 stelle, è al 15 per cento. Ottimo esordio di Calenda

Gli ultimi sondaggi puniscono il M5s. Foto: ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Sondaggi politici, come andrebbero le cose se si votasse oggi stesso? La Lega è l'unica a guadagnare consenso negli ultimi 7 giorni (+0,7 per cento) tornando a sfiorare il 34 per cento secondo l'ultima rilevazione di Swg per il Tg La7 condotto da Enrico Mentana: il sondaggio di inizio settimana è tra i più attesi all'interno dello stesso mondo politico ed è uno dei più incisivi nell'indirizzare il dibattito dei giorni seguenti. 

Ultimi sondaggi, nel centrodestra cresce solo la Lega

Male Silvio Berlusconi, perde infatti quasi un punto Forza Italia, in lieve flessione anche Fdi.  Se Fratelli d’Italia resta in doppia cifra col 10 per cento (-0,1 per cento), Forza Italia scende di 0,9 punti arrivando al 5,1 per cento. Sommando anche Cambiamo! (1 per cento), la coalizione di centrodestra comprendente i partiti di Salvini, Meloni, Berlusconi e Toti arriva al 49,9 per cento delle preferenze (era il 50,5 per cento la settimana scorsa).

sondaggi oggi dicembre-2

Crollo Movimento 5 stelle: è al 15,5 per cento

Non sorride la maggioranza giallorossa. Il Pd cala meno dei Cinquestelle, male anche Renzi. "Azione" di Calenda esordisce invece bene. Giù di un punto pieno il Movimento 5 Stelle (15,5 per cento), in calo dello 0,4 per cento il Partito Democratico (17,7 per cento), lieve calo anche per per Italia Viva (4,9 per cento). Deludenti, ma non è una novità sul fronte sondaggi, anche tutte le liste minori del centrosinistra: Sinistra Italiana-MDP-Art. 1 (3,3 per cento) guadagnerebbe lo 0,2 per cento su base settimanale, mentre sarebbero stabili i Verdi (2 per cento) e +Europa (1,6 per cento).

sondaggi oggi 2-3-2

La vera novità politica della settimana è senz'altro il partito di Carlo Calenda, Azione: la formazione dell’ex ministro dello sviluppo economico sarebbe al 3,3 per cento. Sempre altissima la percentuale di chi non si esprime: è addirittura il 38 per cento del campione. Proprio quest'ultimo dato spiega meglio di ogni altra cosa perché tutti i sondaggi vadano presi con le pinze: in caso di nuove elezioni anticipate il quadro potrebbe cambiare, e non di poco.

Movimento 5 stelle, spunta il sondaggio più cupo

Guarda anche

Di Maio è il nuovo ministro degli Esteri, ma l'inglese non è certo il suo forte

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Il capo politico del Movimento 5 stelle lascia il doppio incarico di ministro del lavoro e dello sviluppo economico e approda alla Farnesina, dove dovrà in qualche modo migliorare le proprie competenze in inglese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, assegno più leggero a gennaio: "Errore dell'Inps, che cosa fare"

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 13 al 19 gennaio 2020

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere

  • Gf Vip, bacio tra Pago e Adriana Volpe. Il marito tuona: "Grande Bordello"

  • Busta paga più ricca da luglio: cambia anche il bonus Renzi, gli 80 euro diventano 100

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

Torna su
Today è in caricamento