Sondaggi, è un mezzo terremoto: balzo in avanti del Pd, per il M5s è notte fonda

I dem guadagnano quasi un punto e mezzo, mentre i 5 Stelle pagano le divisioni interne e perdono lo 0,5. Stabile la Lega, bene Forza Italia: il centrodestra oltre il 50%, a sinistra prevale il caos. La rilevazione di Swg per il TgLa7

Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti, foto ANSA

Balzo in avanti del Pd nei sondaggi. Secondo l’ultima rilevazione Swg per il Tg di La7, i dem guadagnano quasi un punto e mezzo rispetto al 23 dicembre scorso e si attestano ora al 18,4%. Stabile la Lega che con il 32,9% resta di gran lunga il primo partito sullo scacchiere politico. Giù invece il M5s che perde mezzo punto e scende al 15,2%.

Il sospetto è che le divisioni interne abbiano pesato non poco. Così come le defezioni delle ultime settimane, a cominciare da quella di Gianluigi Paragone, espulso dai probiviri a Capodanno tra mille polemiche.  Resta il fatto che il compito di Di Maio si fa sempre più arduo.

Sondaggi, crescono Forza Italia e Italia Viva

In lieve calo anche Fratelli d’Italia, che tuttavia - pur perdendo lo 0,1 - resta in doppia cifra (10,4%) e avvicina ancora il M5s. Bene Forza Italia che sale al 5,8% (+0,3), mentre Italia Viva guadagna appena lo 0,1 e si attesta al 4,8%.

Male le altre liste di sinistra: Sinistra Italiana/Mdp lascia sul terreno lo 0,6 % e scende al 3,1. Giù anche Azione, il partito "liberal" di Carlo Calenda che dal 3,3 passa al 2,9%. In lieve crescita i Verdi (+0,2), stabile all’1,6% +Europa.

sondaggio oggi swgla7-2

Sondaggi, centrodestra al 49,1%. A sinistra prevale il caos

Quanto alle coalizioni non si registrano grosse sorprese: Lega, Fi , Fdi e lista Toti raccolgono insieme il 50,1% dei consensi (+0,2% rispetto al sondaggio del 23 dicembre scorso). Il Pd dal canto suo  sembra aver drenato consensi soprattutto a Mdp e M5s. Mettendo insieme dem, M5s, Mdp, Verdi, Azione, +Europa e Italia Viva si arriva comunque al 48,2%, ma sembra improbabile che una siffata coalizione possa davvero presentarsi insieme alle elezioni.

A pesare soprattutto la distanza che separa i partiti liberal (Italia Viva, Azione) dal M5s e le stesse resistenze in casa 5 Stelle a schierarsi apertamente con le forze di sinistra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Video e infografica de TgLa7)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

Torna su
Today è in caricamento