Il sondaggio che cambia il quadro politico: dove può arrivare il partito di Calenda

E l'ex ministro commenta sornione su Twitter: "Quasi quasi"

Carlo Calenda

"Lei voterebbe un nuovo partito guidato da Carlo Calenda?". Secondo un sondaggio realizzato da Fabrizio Masia (Emg) per Agorà (Rai3), il 16% degli italiani sarebbe disposto a dare la propria preferenza ad un movimento politico fondato dall’ex ministro dello Svilippo, attualmente tra i dirigenti di spicco del Pd. Un partito di ispirazione liberale, meno "a sinistra" dei democratici ma in ogni caso distante anni luce da Lega e M5s.

Un nuovo partito guidato da Calenda otterrebbe il 16% sul totale degli elettori e il 36% tra gli elettori Pd. Il 51% di chi oggi vota i dem rimarrebbe invece fedele alla "ditta". Di certo però se una nuova formazione dovesse ottenere una simile percentuale (che ovviamente per ora è solo virtuale), il quadro politico ne uscirebbe radicalmente mutato: il Pd potrebbe avere una stampella "al centro" per sfidare il blocco sovranista (Lega e Fratelli d'Italia), isolando di fatto il M5s.

Resta però da vedere se il fantomatico partito di Calenda sarà in grado di fare breccia tra gli elettori moderati: il rischio che tutto finisca per risolversi in un travaso di voti nel centrosinistra è infatti abbastanza alto.

Ad ogni modo Calenda per ora sembra intenzionato a restare nel Pd, anche se su Twitter commenta sornione i risultati del sondaggio: "Quasi quasi. #sischerza".

sondaggio partito calenda-2

Sondaggi, c’è bisogno di un nuovo partito di moderati?

Secondo il sondaggio di Masia, solo il 32% degli italiani ritiene però che ci sia bisogno di un nuovo partito dei moderati. Una percentuale non proprio entusiasmante. In totale i "no" sono stati invece il 54%. Il 72% di chi ha risposto positivamente, peraltro, è un elettore del Pd. Chi vota M5s e Lega, comprensibilmente, non vuole invece sentir parlare di formazioni moderate.

Solo il 6% degli invervistati infine si dichiara invece pronto a votare per un partito guidato dal governatore della Liguria Giovanni Toti (la percentuale sale al 20% tra gli elettori di Forza Italia).

Intenzioni di voto: scendono Lega e 5 Stelle, bene il Pd

E veniamo alle intenzioni di voto. Secondo Emg, Lega e M5s fanno segnare un leggero calo, mentre il Pd sale di mezzo punto e si attesta oggi al 24,4%. Se il Carroccio viene accreditato del 35% dei consensi, la distanza dai 5 Stelle (17,9%) è ormai siderale. Forza Italia scende all'8% ed è ormai tallonata da Fdi che invece fa segnare + 0,3% e sale al 7%. 

sondaggio oggi-2

Un nuovo sondaggio scuote la politica: c'è un nuovo partito all'orizzonte?

(Immagini dall'account Twitter di Agorà, Rai3)

 

Guarda anche

Alitalia costa agli Italiani altri 600 milioni di euro, per il Governo un "atto di responsabilità"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il prestito ponte concesso ad Alitalia è di 600 milioni, per sei mesi, "il massimo che si poteva fare" spiega il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda

Potrebbe interessarti

  • Uova, quante possiamo mangiarne (e occhio a come le cucinate)

  • Bere acqua e limone al mattino appena svegli fa bene?

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 16 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Fine delle speranze: trovato morto Stefano Marinoni, il ragazzo scomparso dal 4 luglio

  • Caterina Balivo felice al battesimo di Cora: grande l’intesa con la figlia del marito

  • Esce a nuotare nel lago e scompare, dopo più di due giorni ricompare sano e salvo: dov'era stato

Torna su
Today è in caricamento