Addio tessera del tifoso, ora sarà una fidelity card

Stop dell'osservatorio. "Puntiamo a fidelizzare le tifoserie". L'ex ministro dell'Interno Maroni non ci sta e attacca la Roma calcio e la Cancellieri: "hanno vinto i violenti"

E' finita l'era della tessera del tifoso. Ora è il momento di una vera "fidelity card". Lo ha comunicato Antonello Valentini, direttore generale della Figc. Meno controlli, quindi, per le tifoserie. Si punta sul "senso alla responsabilità dei tifosi e dei club, con procedure snellite e molti servizi per chi se ne dota". Unico obbligo di fidelizzazione, per le trasferte. Senza card, non si potrà seguire la propria squadra lontano dalla città. 

"Dopo aver lavorato a lungo con il capo della polizia Manganelli" ha spiegato Valentini "abbiamo il riscontro dell'osservatorio sulle manifestazioni sportive: l'evoluzione ci porta verso un modello simile alla card "vivo azzurro" per i tifosi della nazionale".

Il vicecapo dell'Osservatorio sulle manifestazioni sportive, Roberto Massucci, saluta la tessera del tifoso "che ha dato risultati straordinari". 

E se i gruppi organizzati e le curve esultano, una nuova polemica viene innescata da Roberto Maroni. L'ex ministro degli Interni attacca la Roma calcio e l'attuale ministro Cancellieri, tifosa giallorossa: "hanno vinto le tifoserie ultras e violente" e società "come la Roma che mai avevano accettato le regole". Chiaro il riferimento di Maroni al carnet di biglietti per le partite in casa che la Roma ha deciso di mettere in vendita a partire dal girone di ritorno, acquistabili anche dai tifosi non tesserati. Secondo Maroni, una sorta di abbonamento camuffato. 

Guarda anche

Maroni: Marino penoso, Nord risponderà con forza al salva-Roma

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, protesta contro l'approvazione del decreto legge salva-Roma da parte del governo

Potrebbe interessarti

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • A qualcuno piace caldo: i 5 peperoncini più piccanti del mondo

  • Cibo, dacci oggi il nostro allarme alimentare quotidiano

I più letti della settimana

  • Bollo auto, così cambia la tassa

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 15 giugno 2019

  • Grande Fratello story, tutti i vincitori del reality show

  • Reddito di cittadinanza, l'ultima truffa: "Vivo da solo", scoperto e denunciato

  • Bimbo esce all'alba da solo: fermato in tangenziale, carabinieri esaudiscono il suo desiderio

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 17 al 23 giugno 2019

Torna su
Today è in caricamento