Sondaggi, la Lega prende il largo: Movimento 5 stelle "staccato" di dieci punti

La Lega avanza, frenano i Cinque Stelle. Il Carroccio è al 33,8 per cento, il M5s al 24 per cento secondo l'ultimo sondaggio SWG per TgLa7. Ma sulla vicenda Diciotti l'elettorato pentastellato sta dalla parte di Salvini, senza apparenti titubanze

Foto: Ansa

In tempi di "campagna elettorale permanente" e di ricerca talvolta ossessiva del consenso, il mondo politico osserva con la massima attenzione le oscillazioni dei sondaggi. E gli ultimi sondaggi politici fanno dormire sonni sereni a Matteo Salvini. La Lega prende il largo, e per la prima volta il distacco del Movimento 5 stelle sfiora i 10 punti percentuali. E' quello che emerge dall'ultimo sondaggio SWG per TgLa7. La Lega avanza, frenano i Cinque Stelle. Il Carroccio è al 33,8 per cento, in salita di più di un punto rispetto a sette giorni or sono. Il M5s è invece al 24 per cento, perdendo un punto rispetto alla settimana precedente. E' molto ampio ora come ora il divario tra i due partiti di governo. In calo anche il Partito democratico, che sarebbe al 16,8 per cento, in calo di mezzo punto. Forza Italia e Fratelli d'Italia restano sostanzialmente stabili all'8 e al 4 per cento. Stime, certo, solo stime. Ma se il trend non si invertirà il M5s si avvicinerà alle elezioni europee con qualche timore in più del previsto.

1-72-56

Sondaggi, chi conta di più nel governo

Ultimi sondaggi, caso Diciotti: il 63 per cento sta con Salvini

Ma oltre al dato percentuale relativo al suo partito, c'è anche un'altra rilevazione che farà senz'altro piacere al vicepremier e ministro dell'Interno. Sempre secondo il sondaggio SWG per TgLa7 addirittura il 63 per cento degli interpellati ritiene che Salvini non dovrebbe essere processato per la vicenda della nave Diciotti. "Favorevole" al processo invece il 27 per cento. Il dato forse ancor più sorprendente è che l'83 per cento degli elettori del Movimento 5 stelle sta con Salvini (in casa Lega la percentuale sale al 90 per cento): segno che le sintonie tra gli elettorati di riferimento dei due partiti sono tante. Il M5S pensa a un referendum fra gli iscritti per decidere sull'autorizzazione a procedere: risultato scontato, se i dati del sondaggio sono anche soltanto minimamente indicativi.

3-6-11

Sondaggi, il reddito non basta: nuovo calo M5s (e Salvini sorride)

Sondaggio Venezuela: che cosa deve fare l'Italia

A proposito della grave crisi politica che sta investendo il Venezuela, quasi un italiano su due ritiene che il nostro Paese debba rimanere neutrale. L'Italia dovrebbe invece supportare Gualdò secondo il 23 per cento degli intervistati, mentre dovrebbe supportare Maduro per il 9 per cento. Il presidente della Repubblica chiede scelte chiare, il rischio è un isolamente sulla scena internazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

2-9-16

Sondaggi, la linea dura di Salvini sui migranti allarga la forbice con il Movimento 5 stelle

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Michelle Hunziker, famiglia XXL in quarantena: "Per me Goffredo e Sara due figli acquisiti"

  • Coronavirus, le tre condizioni (secondo il virologo) per tornare alla "pseudo normalità"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

Torna su
Today è in caricamento