Niente festa del 25 Aprile: il sindaco forzista indice un "anno sabbatico"

Niente corteo, né banda musicale: fa discutere la decisione di Laura Ferrari, sindaco di Lentate sul Seveso e moglie di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega in Senato

Quasi nessuna celebrazione del 25 Aprile a Lentate sul Seveso. La decisione è chiara: il sindaco Laura Ferrari, in quota Forza Italia, conosciuta anche perché moglie di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega in Senato, ha spiegato che verrà deposta una corona di fiori per onorare i caduti e nient'altro.

Non una celebrazione più forte, non un corteo, non la banda musicale, come accade di solito in tutta Italia a prescindere dal colore politico delle giunte. Ferrari l'ha definito "anno sabbatico", aggiungendo che "la Resistenza democratica e liberale appartiene a tutti e non è corretto che una parte politica se ne impadronisca".

E che, comunque, nel 2020 a Lentate si tornerà a celebrare il 25 Aprile con una manifestazione "apolitica e apartitica".

Laura Ferrari sindaco di Lentate sul Seveso-2
In foto Laura Ferrari sindaco di Lentate sul Seveso

Dura la reazione del Partito Democratico monzese e brianzolo: "Si possono forse sospendere i valori della libertà della democrazia?"

"Si può sospendere la Costituzione che dal 25 Aprile è nata? In quella Costituzione trovano fondamento le nostre istituzioni democratiche, compresa quella che Lei rappresenta. Non cerchi scuse per non celebrare la festa che ha dato la libertà a tutti noi; piuttosto cerchi, da eletta di un partito di centrodestra moderato, di sottrarre il suo Comune alla deriva estremista e reazionaria che la Lega (sempre meno nord) ha lanciato su tutta la vostra coalizione".

Fonte: MonzaToday →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento